Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Goliardicapolis va ko ed il Marassi piazza l’aggancio risultati

Prima vittoria sfavillante per la Sammargheritese che travolge il Little Club

Essere in vetta e cambiare allenatore. Può accadere anche questo nel calcio e più precisamente nel Girone B del campionato di Promozione ligure dove la Forza e Coraggio dopo avere confermato il primato con un netto 3-1 al Vallescrivia, deve salutare mister Bottigliero che per motivi personali lascia il posto al vice Gatti. 

La squadra non sembra avere risentito del cambio di guida visto che i biancorossi trovano il gol dopo appena 8’ con Esposito. I genovesi tornano in partita al 17° su rigore con Vaccaro. Spezzini che danno una prova di forza visto che al 46° restano in dieci per l’espulsione di Stella. Nella ripresa Alvisi e Corvi chiudono i conti e fanno volare i biancorossi.

Vince anche il Golfo Paradiso che si impone sul Canaletto e mette in cascina tre punti molto pesanti. Al 13° la sblocca Monticone con un gol alla Quagliarella: Stano è fuori dai pali, l’attaccante biancoazzurro lo nota e praticamente da metà campo lascia partire un tiro imprendibile per il portiere ospite che viene scavalcato dalla sfera. Il Canaletto reagisce con Marte che salta anche Roi, ma è costretto ad allargarsi troppo e non inquadra la porta. Col passare dei minuti nella ripresa la spinta ospite si affievolisce e all’87° il colpo del ko è di Massaro che scatta sul filo del fuorigioco, salta il portiere e deposita in rete il 2-0.

Brutta uscita per la Goliardicapolis che cade a Colombiera sul campo dell’Ortonovo che vince e scavalca i blugranata in classifica. Al 46° la zampata di Panico consente ai padroni di casa di chiudere il primo tempo in vantaggio 1-0. Al 55° occasione persa per gli ospiti che sbagliano un rigore con Dotto, ipnotizzato da Blandi che para. Così accade che dieci minuti dopo Bonelli infili ancora Laganaro ed è 2-0. Due minuti e la Goliardicapolis torna a crederci con Sighieri che realizza un rigore, ma la rimonta si ferma qui anche perché all’85° Verona colpisce e chiude i conti per il 3-1 finale.

Bel derby fra Real Fieschi e Marassi con i rosanero che passano e agganciano proprio la Goliardicapolis al quarto posto. Al quarto d’ora cambia il parziale con Bondelli che colpisce su calcio d’angolo e porta avanti il Marassi. Si va alla ripresa con i cogornesi che provano a pareggiare subito, ma il tiro di Rezzano si ferma sul palo. La legge del gol è chiara e cinque minuti più tardi Stradi dal limite calcia a botta sicura, Ghirlanda non può nulla ed è raddoppio ospite. Fieschini che non riescono a reagire e la punizione perfetta di Ghiglia all’81° chiude i conti, almeno virtualmente p con lo 0-3. Sembra finita, invece Ronconi accorcia cinque minuti dopo e Mosto trova l’incredibile 2-3. Il Marassi trema, ma il triplice fischio salva i rosanero, troppo “tranquilli” dopo il terzo gol.

Prima vittoria per la Sammargheritese e che vittoria. Pokerissimo che risolleva gli arancioblù e invece incrina le sicurezze del Little Club, strapazzato dai ragazzi di Camisa. Tutto in equillibrio fino alla mezzora quando Salano timbra per la prima volta  il cartellino. Al 40° un calcio di rigore consente a Paoletti di mettere due reti fra le squadre. Sembra finita qui per il primo tempo, invece Gambarelli trova ancora il tris al 45°. L’avvio di secondo tempo non regala grandi cambiamenti perché dopo appena 2’ Salano firma la doppietta personale ed il poker Sammargheritese. Zaami appena entrato trova il gol della bandiera rossoblù, ma la partita può dirsi finita qui anche perché i locali controllano il gioco ed anzi al 91° Canella, anch’egli appena entrato trova il gol della manita ed è 5-1 finale.

Arrivano i tre punti per la prima volta anche a Bogliasco in questa stagione. Dopo quattro gare non esaltanti i biancorossi superano il Valdivara in trasferta e muovono sensibilmente la classifica. Primo tempo in parità con Pintus che porta vanti i bogliaschini, ma Bolla pareggia. Nella ripresa De Ferrari riporta in vantaggio la squadra di Poggi che la chiude al 77° con Bianchino.

Vittoria esterna anche per il Cadimare con il Magra Azzurri. Locali avanti con Leonini su rigore al 20°, poi la rimonta dei pirati con Lunghi al 47° e la doppietta di Cupini che ribalta tutto e consente ai bianconeri di piazzarsi al terzo posto. Anche l’altro derby spezzino si chiude con una vittoria esterna. Il Don Bosco viene superato infatti dal Levanto che trova il vantaggio sul finire di primo tempo con Righelli. Nel secondo tempo Ferdani pareggia a 10’ dalla fine, ma in pieno recupero Nicora colpisce per il gol della vittoria biancoazzurro che trovano la prima vittoria.