Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il trading online è o non è una truffa? Parola agli esperti

Più informazioni su

Ancora una volta ci troviamo di fronte alla domanda fondamentale intorno all’attività che risponde al nome di trading online: è o non è una truffa? Si può guadagnare? Come?

Andiamo con ordine e facciamo, una volta per tutte, chiarezza su questo, solo in apparenza, spinoso argomento.

Negli anni si sente sempre più parlare di trading online e ciò che viene detto è quanto mai contraddittoria: da una parte ci sono tutti coloro che da anni fanno profitti attraverso i broker online e si sentono di consigliare caldamente, ad amici e conoscenti, questo tipo di attività; dall’altra tutti coloro che, senza nessun tipo di formazione o interesse nello studiare questa materia, rimangono scottati da questo mondo e ne decretano la natura diabolica.

Vediamo allora, attraverso questo articolo, di capirci qualcosa e provare a fornire qualche consiglio utile per i novizi trader.

Trading online: cos’è e come funziona

Se sei giunto a chiederti se il trading online sia una truffa o meno, evidentemente non ti è del tutto chiaro di cosa si tratta.

Per trading online si intende, grossomodo, un’attività di investimento. Ma gli investimenti non sono materia per grandi imprenditori o enti dedicati?

Probabilmente era così fino a non molto tempo fa. Tuttavia attraverso la capillare diffusione di internet e la nascita di piattaforme dedicate, i broker, che fungono da intermediari tra un singolo utente privato e mercati, fornendo strumenti utili e tal volta guide per i più inesperti, l’attività del trading si è allargata ad un gran numeri di persone.

Ciò che molti pensano di questa attività è che sia un metodo facile e veloce per ottenere grandi somme di denaro. Niente di più sbagliato.

Come in qualsiasi altra attività, fare trading online necessità di preparazione ed impegno: le oscillazioni dei mercati, l’instabilità di molti asset e le opportunità da scovare richiedono continua formazione ed attenzione. Risulterà pertanto obbligatorio saper cogliere tutti quei segnali, in gergo “Segnali di trading”, che possano orientare positivamente o negativamente lo sguardo su questa o quell’altra operazione.

Scovarli non è affatto semplici, data anche la mole di cattivi segnali di trading presenti in gran quantità su tutto il web.

Fortunatamente tra le piattaforme, come già detto, ce ne sono molte che offrono gratuitamente guide approfondite su tutto il mondo del trading online, permettendo così anche ai novizi e ai più inesperti di orientarsi da subito in questo mondo.

24option e eToro: quando i broker ti fanno da balia

Tra le varie piattaforme di brokeraggio sicure ed affidabili presenti sul mercato, due si caratterizzano per gli strumenti offerti atti a guidare i novizi: 24option e eToro

Ad esempio, 24option offre una guida completa e gratuiti sul trading, mettendo a disposizione continuamente i famosi “segnali di trading”, tenendo così sempre sul pezzo i propri utenti, che difficilmente, se ben predisposti allo studio, si troveranno in difficoltà di fronte alle più svariate situazioni.

Di guide presenti sul web ce ne sono in quantità, ma se la guida targata 24option è così apprezzata è proprio per la sua completezza, oltre per il fatto di essere gratuita che certo non guasta.

Per dare un’idea della qualità di questo strumento, basti pensare che un team di esperti ha cercato di valutarne il prezzo nel caso fosse venduta anziché offerta gratuitamente ai trader: ebbene la valutazione sarebbe di ben 3.000 dollari americani!

Per quanto riguarda eToro, qui i nuovi aspiranti trader hanno addirittura la possibilità di copiare letteralmente gli investimenti dei trader più famosi e di successo.

La piattaforma, infatti, ha elaborato uno strumento, chiamato Copy Trading, con cui è possibile replicare automaticamente tutti gli investimenti degli esperti del settore.

Ovviamente questo non garantisce necessariamente profitti: anche i trader più capaci non sono certo infallibili. Proprio per questo, eToro ha sviluppato un Copy Trading stop loss, con il quale gli investimenti verranno fermati automaticamente in caso di perdite oltre una soglia da noi scelta.