Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Marassi stende la Sammargheritese e vola alto. Ok anche Bogliasco e Golfo Paradiso risultati

Tutte in campo in Promozione Girone B che vede in crisi gli arancioblù ed il Real Fieschi

Non ha risentito dell’allerta meteo il Girone B di Promozione, che a dispetto del “fratello” di ponente (due gare giocate su otto) ha visto regolarmente le 16 contendenti scendere in campo. Nella giornata in cui il Forza e Coraggio lascia il passo ai cugini del Cadimare, cadendo nello scontro diretto (a segno Pesare per i biancorossi che sbagliano un rigore con Corvi e vengono rimontati da Bertagna e Giannini nel finale), ne approfitta il Marassi che sul proprio campo manda al tappeto la Sammargheritese e aggancia a quota 13 punti proprio il Forza e Coraggio.

Levantini in vantaggio con Paoletti su calcio di punizione al 17°, ma i rosanero reagiscono subito e 5’ più tardi rimettono in sesto la partita con Vulpes che approfitta di un’indecisione della retroguardia e la infila in porta. Al 35° gli arancioblù sprecano l’opportunità del nuovo vantaggio quando Maucci commette fallo, si prende il secondo giallo e lascia i suoi in dieci uomini. Dal dischetto Paoletti, però non è preciso come nell’occasione precedente e si fa parare il tiro da Carozza. Marassi che trova voglia e gamba e nonostante l’uomo in meno raddoppia gli sforzi che vengono premiati al 49° quando Olanda infila Barre per il gol del 2-1 che vale tre punti pesantissimi.

Punti importanti anche per il Vallescrivia che supera la Goliardicapolis sia sul campo che in classifica. Gara ben condotta dagli arancioneri che passano al 33° con Tosonetto. Al 60° raddoppia Fassone che mette in cassaforte il parziale. De Martini prova a riaprirla al 75°, ma i valligiani non faticano granché a tenere il minimo vantaggio ed a salire in doppia cifra in classifica.

Ancora un ko per il Real Fieschi che ora guarda con preoccupazione alla classifica. Una rete di Salamina al 65° consegna la vittoria al Magra Azzurri e apre una mini crisi per i cogornesi che sono al quarto ko su sei partite disputate fin qui in campionato. Si rianima invece il Little Club James che batte in rimonta l’Ortonovo mette in cascina punti importanti per la salvezza. Spezzini in vantaggio nel primo con un gran tiro di Lorenzini. In tre minuti nella ripresa, però cambia tutto. Al 76° Zaami pesca l’angolino per il pareggio e poco dopo un cross sbilenco di Gonani beffa Blandi e si infila in porta. 

Bella vittoria per il Golfo Paradiso a Levanto con una partita che vede i recchelini praticamente chiuderla in mezzora, salvo sedersi un po’ sul largo parziale e rischiare qualcosina. Rizzo la sblocca dopo 4’. Al 12° Monticone su punizione allunga e alla mezzora la doppietta di Rizzo con un colpo di testa sembra far scorrere già i titoli di coda. Nel secondo tempo, però i padroni di casa reagiscono e mettono paura ai biancocelesti. Al 66° Marasco accorcia e al 71° Tuvo trova un improbabile e 2-3. La paura risveglia il Golfo che la chiude al 90° con Masi e certifica i tre punti.

Vince anche il Bogliasco che guadagna ben due posizioni rispetto alle avversarie nelle zone basse di classifica grazie al 3-1 con cui si impone sulla Don Bosco La Spezia, fanalino di coda del campionato. Al 13° i biancorossi trovano il vantaggio con una punizione perfetta di Cappelletti. I salesiani, però tornano in gara con un’altra punizione, sul fronte opposto al 26° grazie a Nicolini. Al 47° Bogliasco nuovamente avanti con Pintus, pronto a insaccare sottomisura una bella palla messa in mezzo. Infine all’86° il gol della tranquillità lo firma Bosio che delizia il pubblico con un gran tiro a giro.

Infine nell’altro derby spezzino di giornata il Canaletto cala il poker al Valdivara. Locali avanti subito con Costa a cui fa seguito il raddoppio di Antonelli. Bentornati accorcia prima dell’intervallo, ma un rigore di Poli e la doppietta di Costa chiudono la contesa e lanciano il Canaletto al quarto posto.