Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il blues della Maddalena, in libreria il noir di Marco Grasso e Francesco Cozzolino

Sabato 19 ottobre alle 18 a Palazzo Ducale la prima presentazione pubblica con reading in "blues"

Più informazioni su

Genova. L’alba del porto di Genova svela due cadaveri: una ragazza senza nome e un portuale, abbandonati al Rinfuse, il vecchio terminal del carbone. Alla rinfusa, come questo blues di personaggi che racconta una Genova malinconica e variopinta: Federico Eduardo, giovane assicuratore dalla doppia vita, schiavo di una lunga crisi di panico e di una crepa che minaccia il suo appartamento; Virgilio Scatafascio, editore anarchico e paranoico; Antonio Persico, commissario dai metodi discussi e affetto da disturbi psicosomatici; Don ’Ntoni, verduraio e vecchio boss della malavita calabrese; Wanda, trans brasiliana erede di Don Gallo e amministratrice della cooperativa di ex prostitute “Le passatelle”. Sullo sfondo, la crisi industriale e identitaria di una città, gli intrecci fra porto e criminalità, e Futur@: progetto di rinnovamento urbano che minaccia di spogliare la città vecchia della sua anima più vera.

Trovare una via d’uscita spetta a Federico Eduardo e alla sua Crac, agenzia che crea problemi per poi risolverli. La Crac punta sul business più prolifico del momento: la paura. La sua personale battaglia comincia da una crepa e finisce con la consapevolezza che talvolta il modo migliore per aggiustare le cose è lasciare che vadano in frantumi.

Lo scrittore Francesco Cozzolino e il giornalista del Secolo XIX Marco Grasso raccontano in questo noir a quattro mani gli intrecci oscuri che attraversano i vicoli della Superba e insieme il futuro incerto di una generazione.

Il romanzo Il Blues della Maddalena, pubblicato da Golem edizioni è disponibile da ieri in libreria.Sabato 19 ottobre alle 18, la prima presentazione pubblica. L’appuntamento è nella sala Camino di palazzo Ducale. L’incontro con gli autori sarà moderato da Marco Neirotti (editor, scrittore e giornalista). Seguirà un reading musicale di alcuni estratti dal romanzo con Enrico Pittaluga (attore) e Simone Dabusti (tromba).