Gronda, Toti: "Non bisogna aprire il tavolo, bisogna aprire il cantiere" - Genova 24
Grandi opere

Gronda, Toti: “Non bisogna aprire il tavolo, bisogna aprire il cantiere”

toti

Genova. “Bisogna aprire il cantiere, ora!” Lo dice della Gronda il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, sulla sua pagina Facebook. “Il progetto della Gronda e’ pronto da anni. Il tracciato e’ stato definito nel dettaglio, gli espropri sono stati fatti: 50 milioni gia’ pagati”. Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, in merito all’intervista del sottosegretario Traversi su Il Secolo XIX.

“I lavori dovevano iniziare a inizio anno – afferma -. Basta una firma del Ministro per far partire il cantiere, migliaia di posti di lavoro e una strada fondamentale per la Liguria. Eppure il Governo, dopo 15 anni di discussioni, ancora parla di aprire tavoli di confronto. Va bene, un tavolo non si nega a nessuno, ma l’unica cosa che andrebbe aperta e’ il cantiere! O l’opera si fa cosi’ com’e’, oppure si dica che non si vuole fare”.

Toti prosegue: “Perche’ i Grillini sono contrari e il Pd pur di occupare qualche poltrona si inginocchia al cospetto del nuovo alleato! Parlare di nuovi tracciati, revisioni del progetto, cambiamenti vuol dire non fare la Gronda. Basta nascondersi dietro tavoli e dibattiti: bisogna aprire il cantiere, ora!”.

leggi anche
gronda tracciato
Ancora
Gronda, De Micheli: “Percorso politico per trovare aggiustamenti e procedere all’avvio dell’opera”
gronda di ponente
Grande opera
Gronda, ministra De Micheli: “Confronto serrato per soluzioni condivise. Ascolto per migliorare progetto”
Giovanni Toti provincia di Savona
Sfuriata
Gronda, a Toti non piace l’ipotesi di un tavolo sulla grande opera lanciata dal ministro De Micheli
toti lunardon
Botta e risposta
Gronda di ponente, Lunardon (Pd): “Da Toti il nulla, adesso l’opera si farà”