Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Furti in villa, scoperto il covo del “Lupin” del levante: usava un box per rivendere la refurtiva foto

Più informazioni su

Genova. Ieri, gli agenti del Commissariato Chiavari, a conclusione di un’operazione denominata Lupin, hanno fermato un 31enne di origine moldava, pluripregiudicato, per il reato di ricettazione.

L’indagine era scattata dopo alcuni furti in abitazioni e ville isolate commessi tra Chiavari, Leivi, Lavagna e Sestri Levante. Durante i servizi di appostamento e pedinamento, gli operatori hanno individuato un box, utilizzato dall’uomo come magazzino ‘outlet’, dove riceveva i clienti.

Il 31enne si era specializzato in particolare nel furto di materiale per l’edilizia e nel garage sono stati così rinvenuti attrezzi professionali come trapani, flessibili, carrelli e varia utensileria, ma anche gioielli di ingente valore, anche di pregiato artigianato vicentino, telefoni cellulari e apparecchiature elettroniche, nonché attrezzi da dentista, numerosi caschi da motociclista e vari capi di abbigliamento.

Tra i vari oggetti sono stati trovati anche due motocicli rubati, usati per compiere reati e trasportare la merce rubata.