Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entella vittoriosa, Poli: “Punti che valgono doppio”. Crialese: “Una grande prestazione” risultati fotogallery

Filippi: "Una vittoria che dà sicurezza alla squadra"

Chiavari. La Virtus Entella è tornata al successo e lo ha fatto battendo 1 a 0 una diretta concorrente per la salvezza, ovvero il Cosenza.

Calcio, Serie B: Virtus Entella vs Cosenza

Giacomo Filippi, in panchina al posto dello squalificato Boscaglia, commenta: “Questa era una vittoria che cercavamo da più partite, nonostante delle ottime prestazioni e delle buone gare. Purtroppo alcuni episodi o alcuni errori nostri nelle partite precedenti hanno comportato che magari il risultato non voltasse dalla parte nostra, però abbiamo dato seguito cambiando anche parecchi elementi e quindi facendo rifiatare chi fino adesso ha giocato un po’ di più. Abbiamo continuato sulla nostra strada, percorrendo sempre alcune linee di gioco su cui crediamo tantissimo, su cui i ragazzi credono tanto. È andata bene perché abbiamo fatto una buona gara, abbiamo fatto gol su piazzato ed è una cosa fondamentale perché in questa categoria e nel calcio moderno i piazzati sono molto determinanti per gli equilibri di una gara. Vorrei sottolineare l’esordio di Bonini che ha fatto un’ottima prestazione, lo stesso Sernicola che non giocava da parecchio, Crialese che è un giocatore affidabilissimo, Settembrini è rientrato, Adorián ha dato continuità alla buona gara di Ascoli, Poli ha confermato che è un giocatore di completa affidabilità, quindi siamo molto soddisfatti di quello che hanno fatto i ragazzi”.

“I giocatori vanno guardati e attenzionati durante la settimana – spiega il mister -. Se si allenano in un gruppo vuol dire che ci possono stare e possono fare bene. Poi sta a loro cercare di rubare il più possibile a quelli che stanno davanti a loro. Oggi sono stati all’altezza tutti, a partire da Bonini che è un ragazzo dal futuro assicurato, così come Sernicola. Devono lavorare sulla testa, giorno dopo giorno migliorarsi e rubare qualcosa di buono da quelli che stanno davanti”.

Il gol di Poli è stato importantissimo. “Mentalmente ha un’incidenza fondamentale perché la squadra acquisisce sicurezza arrivando una vittoria e non subendo gol, cosa che non ci capitava da più partite. Quindi dà delle maggiori sicurezze in proiezione futura” conclude Filippi.

Fabrizio Poli, difensore, autore della rete decisiva, dichiara: “Sono contentissimo, al di là del gol che fa sempre piacere, per la vittoria perché secondo me nelle ultime sei partite dove non abbiamo vinto abbiamo raccolto meno di quello che meritavamo. Solo a Crotone non c’era stata una prestazione degna. Anche ad Ascoli meritavamo di più e siamo tornati a casa con zero punti. Quindi stasera ci siamo un po’ rifatti. Il gol è un di più, fa sempre piacere, sono contento di averlo fatto e di aver dato alla squadra tre punti.

“Questi sono i cosiddetti punti che valgono doppio – prosegue Poli -. Noi dobbiamo costruire la nostra classifica qui al Comunale facendo partite come quella di oggi dove abbiamo costruito tanto e concretizzato poco, perché a mio modo di vedere oggi la partita poteva finire con una vittoria più larga per noi. Dobbiamo continuare così, con questa attenzione e concentrazione e possiamo dare fastidio a chiunque. Io sono arrivato alla fine, ero un po’ in ritardo di condizione perché a Carpi il ritiro era stato un po’ particolare, non sempre mi ero allenato con la squadra, quindi è normale che ti viene a mancare qualcosa; però mi sono messo a testa bassa e pedalare agli ordini del mister e cerco di metterlo in difficoltà e farmi trovare pronto, come credo di aver fatto stasera”.

Il difensore Carlo Crialese afferma: “L’importante era vincere, in più abbiamo fatto una grande prestazione sotto tutti i punti di vista. Sapevamo che loro erano una squadra molto tosta da affrontare. Alla fine siamo riusciti a fare gol e quello è l’importante, siamo contentissimi per i tre punti che abbiamo portato a casa”. Per Crialese è stato il debutto in Serie B. “Non poteva andare meglio, quindi sono molto contento. Aspettavo questo momento da tanto. Sono contento di essermi fatto trovare pronto e della vittoria che abbiamo fatto” conclude.