Cantieri Morandi, "Blocco lavori è l'obiettivo di Aspi". Avvocato dello stato contro ricorso al Tar - Genova 24
Parole pesanti

Cantieri Morandi, “Blocco lavori è l’obiettivo di Aspi”. Avvocato dello stato contro ricorso al Tar

Legali Aspi: "Totalmente infondata, vorremmo però capire a che titolo paghiamo"

ponte morandi, pile 10 e 11

Genova. “C’è il rischio di un blocco dei lavori. L’obiettivo di Aspi è quello”. Lo ha detto l’avvocato dello Stato Annamaria Bonomo nel corso della discussione sui ricorsi presentati da Autostrade davanti al Tar Liguria contro il decreto Genova e i suoi effetti sui lavori sul viadotto.

“Una tesi totalmente infondata – secondo i legali di Aspi – visto che abbiamo sempre detto che non vogliamo bloccare nulla e abbiamo pagato tutte le somme che ci sono state chieste. Vorremmo però capire a che titolo paghiamo”.

La decisione dovrebbe arrivare in tempi brevi come ha detto il presidente di sezione Paolo Peruggia al termine della discussione. Il presidente del Tar Giuseppe Caruso si è astenuto perché aveva fatto parte di una commissione che aveva espresso un parere sul nuovo ponte. “Il decreto Genova – proseguono i legali di Autostrade – è una legge usata come profezia per punire la società preventivamente. Ma non sempre le profezie si avverano”.

leggi anche
Primo pezzo nuovo ponte varo
La data
Decreto Genova, il 7 maggio in Consiglio di Stato udienza su ricorso Aspi