Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dal 9 al 16 novembre torna Stile Artigiano con tradizioni ed eccellenze della Liguria

Sabato gli stand in piazza De Ferrari, poi botteghe aperte in tutta la città: genovesi e turisti potranno diventare artigiani

Più informazioni su

Genova. Partirà il 9 novembre prossimo l’undicesima edizione ligure di Stile Artigiano, la manifestazione che porta alla scoperta delle tradizioni e delle eccellenze artigiane della nostra regione. Un evento che promuove il valore artigiano in tutte le sue forme ed espressioni, in particolare quello delle imprese contrassegnate col marchio “Artigiani In Liguria”, una realtà consolidata nella nostra regione con oltre 500 iscritti.

Per questa edizione la manifestazione ha un format nuovo e ancora più ricco che in passato, ma mantiene i punti forti degli scorsi anni: l’appuntamento principale sarà sabato 9 novembre dalle 10 alle 20 in Piazza De Ferrari con “Un giorno da artigiano”, quando le imprese dell’artigianato artistico e tradizionale metteranno in mostra le proprie attività, dando a tutti la possibilità di provare a realizzare un pezzo delle loro lavorazioni, in un reale percorso attraverso la storia e le tradizioni della nostra regione, interpretate dal vivo dai loro custodi, gli artigiani liguri d’eccellenza.

Dal 9 al 16 novembre invece, la manifestazione si amplia e coinvolge l’intera città con “Una settimana da artigiano”: in questo caso le botteghe genovesi aderenti si apriranno ai cittadini e ai turisti per far provare loro l’esperienza unica di “diventare artigiani”.

“Stile artigiano – commenta il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – è ormai un appuntamento tradizionale e consolidato, che di anno in anno porta cittadini e turisti a contatto con uno dei patrimoni più rilevanti del nostro sistema produttivo. La ricchezza della tradizione artigiana della Liguria merita di essere conosciuta, apprezzata e tutelata: si tratta  di un settore importante sicuramente dal punto di vista turistico, ma con risvolti occupazionali importanti. Quest’anno, tra l’altro, anche gli studenti che parteciperanno a Orientamenti il 12, 13 e 14 novembre avranno la possibilità di vivere l’esperienza di essere artigiani nelle botteghe genovesi: un modo pratico e coinvolgente per far conoscere anche a loro la bellezza e le possibilità legate a queste occupazioni”.