Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Città di Cogoleto piegato da un rigore, il rammarico di Travi: “La sconfitta non ci sta” risultati

Il centrocampista parla al termine della gara casalinga persa con la Nuova Oregina

Cogoleto. Il Città di Cogoleto non riesce ancora a fare risultato in campionato ed esce sconfitto dal campo amico per 1 a 0 dalla Nuova Oregina. Partita decisa da un calcio di rigore nelle fasi centrali del secondo tempo, trasformato da Diop.

Francesco Travi

L’esperto centrocampista Francesco Travi commenta: “Il rigore era discutibile, ma purtroppo l’arbitro ha visto così e ci sta, dobbiamo accettare questa decisione. Da parte nostra potevamo sicuramente fare qualcosina in più, ma la sconfitta davvero non ci sta“.

La squadra ha combattuto ma manca ancora di amalgama; inoltre ha pesato l’assenza di Grezzi. “Abbiamo saputo mattina che il nostro attaccante di riferimento non ci sarebbe stato – spiega Travi -; poteva darci una grossa mano. La squadra è nuova e ci vuole tempo, ma il tempo inizia a stringere: da domenica prossima dobbiamo iniziare a fare punti e a mettere fieno in cascina per ottenere quanto prima la salvezza”.

Non bisogna assolutamente buttarsi giù mentalmente, bisogna sapere che la strada è ancora lunga e che c’è tempo per rimediare, allenarsi bene, tutti uniti, senza fare drammi perché comunque il calcio è uno sport bello quando ci si diverte, si gioca bene e si fanno i punti. Quando si è tesi è difficile fare i punti” conclude Travi.