Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Chiavari, le fototrappole funzionano: durante estate sanzionati 60 abbandoni abusivi di rifiuti

Elevati anche verbali per la differenziata fatta male

Più informazioni su

Genova. Intensificata da parte dell’amministrazione comunale l’attività di contrasto all’abbandono indiscriminato dei rifiuti cittadini. Durante il periodo estivo sono stati eseguiti controlli a tappeto in tutta la città, con appostamenti, foto trappole e vigili ecologici per monitorare le situazioni più a rischio. Ad occuparsi della questione, su delega del sindaco Marco Di Capua, è l’assessore ai servizi ecologici, Massimiliano Bisso e il consigliere delegato al decoro, Luca Ghiggeri.

«154 le multe effettuate nel periodo compreso tra maggio e settembre 2019, delle quali 60 per specifici casi di abbandono di rifiuti ingombranti; le rimanenti da dividersi tra errato conferimento nei condomini e nelle isole ecologiche. Le sanzioni variano dai 100 fino ai 300 euro, con implicazioni penali -sottolinea l’assessore Bisso – Le attività contro il conferimento irregolare dei rifiuti hanno evidenziato che la parte a ponente di Chiavari risulta essere la più soggetta a casi di abbandono o a violazioni della normativa sulla differenziazione. E’ intenzione futura della nostra amministrazione intensificare la vigilanza e la repressione delle attività scorrette da parte dei cittadini ineducati, fino a quando le semplici regole di conferimento e civiltà non saranno assimilate come comportamenti normali e necessari per il rispetto della nostra città».

Chiude il consigliere Ghiggeri «Per tutta l’estate abbiamo predisposto un attento servizio di controllo sui conferimenti e sugli abbandoni unendo le forze del personale Maris con quelle dei vigili, che ringrazio anticipatamente. Con orari specifici e accertamenti mirati è stato sorvegliato tutto il territorio comunale, comprese le frazioni: rilevati innumerevoli casi di abbandono in tutta Chiavari, in alcune situazioni è stato prezioso il supporto delle telecamere mobili e non. Confido in un ridimensionamento del fenomeno grazie ad una inversione di tendenza delle abitudini dei nostri concittadini. Ringrazio anche la cittadinanza per le segnalazioni e i suggerimenti pervenuti, ricordando che per la prenotazione del ritiro dei rifiuti ingombranti è attivo il numero verde 800412665, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 16.00».