La situazione

Campo ligure, il torrente esonda in località Maddalena. Il punto con il sindaco Oliveri

Ora situazione più tranquilla, Oliveri: "Speriamo sia finita qui"

Genova. E’ esondato alle 8.55 in località Maddalena nel Comune di Campo ligure il torrente Stura. Per fortuna si tratta di una zona non abitata e i danni sono stati pochi. La strada è stata chiusa per circa una mezz’ora e poi riaperta in sicurezza.

Sul posto oltre alla polizia locale anche il sindaco Gianni Oliveri con cui Genova24 ha fatto il punto della situazione: “Fortunatamente è andata bene – spiega il sindaco – siamo arrivati al livello di guardia, dal preallarme all’allarme e abbiamo chiuso le zone critiche. L’allagamento è avvenuto in un tratto di strada statale dove spesso il torrente esce dagli argini, l’abbiamo chiusa per una mezz’ora e poi passata l’onda di piena l’abbiamo riaperto”.

“Speriamo che sia finita qui per oggi – aggiunge il sindaco che per oggi aveva disposto la chiusura delle scuole – per il resto a parte qualche piccola frana non abbiamo segnalazioni particolari. Abbiamo avuto tanta pioggia ma per fortuna non continuativa, per questo i danni non sono stati eccessivi”

leggi anche
Generica
Maltempo
Allerta arancione, allagamenti e danni a Ponente e in Valpolcevera
Torrente Stura allerta meteo 15 ottobre
Attenzione
Allerta, occhi puntati sullo Stura, a pochi centimetri dal limite. Picco pioggia in arrivo
Mele, frana sulla statale: una casa in bilico
Territorio fragile
Mele, la casa in bilico dopo la frana. La terra che scivola a pochi metri dal viadotto Gorsexio