Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

CDM Futsal Genova, segnali di crescita: col Real Rieti finisce 4-6 risultati

I troppi falli nel primo tempo e l'espulsione di Lombardo al 16° complicano la partita dei biancoblù

Più informazioni su

Asti. Terza giornata di campionato per la Serie A. Turno casalingo per la CDM Futsal Genova, ma i liguri giocano ad Asti, al Pala Errebi San Quirico, a causa dell’indisponibilità del palasport di Varazze. I biancoblù, ancora fermi a 0 punti, ospitano il Real Rieti che ha perso al debutto per poi vincere la seconda partita.

La cronaca. Michele Lombardo può contare su Pozzo, A. Lombardo, Foti, Ortisi, Marrupe, Piccarreta, Pizetta, Leandrinho, Rivera, Libello, Vitinho, Lo Conte.

Panchina più lunga per Duda, che dispone di Pasculli, Matticari, Moura, Ramon, Romano, Baroni, Roni, Novaes De Sousa Rafinha, Jelovcic, Fortino, Rizzi Rafinha, De Luca, Relandini, Micoli.

Arbitrano Daniel Borgo (Schio) e Michele Ronca (Rovigo), al cronometraggio Roberto Scarafia (Casale Monferrato).

Si gioca davanti ad un buon numero di spettatori, nonostante il campo “neutro”. Asti che nel 2016 visse la gioia dello scudetto con una società che l’anno dopo il tricolore ripartì dalla Serie D ed ora milita in Serie B. Vinse lo scudetto su questo campo proprio contro il Real Rieti.

Quintetti iniziali: Pozzo, A. Lombardo, Ortisi, Pizetta, Leandrinho per i locali; Micoli, Moura, Ramon, Jelovcic, Fortino per gli ospiti.

Nel 1° minuto Ramon dalla sinistra sfodera il destro: incrocio dei pali. La CDM risponde con una verticalizzazione per Ortisi che calcia col sinistro: a lato di poco.

Primi cambi, entra Vitinho. Ritmi piuttosto bassi, squadre prudenti che non si scoprono. Tanto giro palla, in particolare da parte dei laziali; i minuti scorrono rapidamente.

Foti viene ammonito per un fallo su Rizzi Rafinha.

Bella triangolazione Rizzi Rafinha, Moura, Fortino ed è bravo Foti a chiudere.

Pozzo respinge coi piedi un tiro di Roni.

Vitinho si fa rubare palla da Rizzi Rafinha, Pozzo prova a chiudere ma la palla giunge a Roni che la deposita nella porta sguarnita. 0 a 1 a 6’23”. Qualche protesta dei genovesi, che chiedono un fallo sul numero 18.

Occasione per la CDM, puntata di Leandrinho respinta, rapida ripartenza reatina due contro uno: conclude Moura, Pozzo si oppone ma non può nulla sul sinistro di Romano. 0 a 2 a 9’07”.

Situazione falli: Genova 4, Rieti 1. Non siamo ancora a metà tempo.

Stoccata di Lombardo dalla distanza: Micoli para a mani aperte. Ortisi atterra Ramon: ammonito e quinto fallo di squadra.

Ortisi col tacco appoggia a Lombardo che dalla destra conclude, la sfera non è indirizzata nello specchio ma Ramon infila la propria porta. 1 a 2 a 11’06”.

Un arbitro rimprovera Marrupe che parla troppo dalla panchina.

Angolo dalla destra, botta al volo di Roni: respinta, poi la difesa biancoblù se la cava.

Il Real Rieti continua a fare il gioco, ma la CDM, rispetto alla partita di venerdì scorso, non molla e resta in partita.

Palla da De Souza Rafinha sulla sinistra per Moura: destro, Pozzo para a mano aperta.

Foti passa la metà campo, avanza di qualche metro e scaglia un destro che trafigge il portiere. 2 a 2 a 12’58”. E Duda chiama time-out.

Ammonito Lombardo per fallo su De Souza Rafinha. Tiro libero. Entra Lo Conte per Pozzo. Il piatto destro di Ramon è vincente: 2 a 3 a 14’20”.

La CDM appare più stanca, complice il minor numero di rotazioni a disposizione. Duda, invece, ha molte alternative a disposizione e fa girare più giocatori.

A 15’33” Lombardo a centrocampo entra da dietro su Rizzi Rafinha e lo stende: seconda ammonizione ed è espulsione. Tiro libero di Ramon: 2 a 4.

Pozzo coi pugni si oppone ad un tiro di De Souza Rafinha.

Ramon spedisce la palla lontana: ammonito.

Fallo di Baroni su Leandrinho al limite dell’area. Punizione: Foti conclude di potenza, la barriera devia e la palla si infila in rete. 3 a 4 a 18’31”.

Foti ci prova ancora con un destro che impegna Micoli in una parata non semplice.

Si rientra negli spogliatoi con il Real Rieti avanti di un gol.

Secondo tempo. Quintetti iniziali: liguri con Pozzo, Foti, Ortisi, Pizetta, Leandrinho; laziali con Micoli, Moura, De Sousa Rafinha, Fortino, De Luca.

Al 3° Leandrino con un destro di potenza sfiora il palo.

Al 4° palla da Roni al centro per Ramon: cucchiaio, alto sopra la traversa. Poco dopo Pozzo para a terra una conclusione di Roni.

Entra in campo Marrupe.

Il possesso palla è sempre nettamente del Real Rieti; la CDM agisce in ripartenza. Ed è su un rapido capovolgimento che la la difesa ospite ferma in extremis Leandrinho. Poco dopo fendente di Ortisi: alto.

Una conclusione di Ramon colpisce in pieno stomaco Marrupe che resta a terra. Viene soccorso e dopo alcuni minuti il gioco riprende.

A 13′ dal termine punteggio fermo sul 3-4.

Un tiro di Leandrinho viene deviato in angolo dal portiere.

Gran palla di Jelovcic per Fortino che di prima intenzione batte Pozzo con precisione: 3 a 5 a 7’49”.

Poco dopo, nel giro di alcuni secondi, Pozzo compie due parate. A tratti la partita diventa un tiro al bersaglio che costringe il portiere locale a numerosi interventi.

Ripartenza ospite, palla da De Sousa Rafinha sulla sinistra per De Luca, da questi a Fortino che mette in rete. 3 a 6 a 11’04”.

A 11’56” Pizetta viene schierato portiere di movimento, ma non basta.

Ramon viene ammonito per simulazione ed è espulso. Superiorità numerica. Micoli para il tiro di Leandrinho.

Pizetta piazza il destro vincente: 4 a 6. Ancora vive le speranze dei genovesi.

Si torna a uomini pari. De Souza Rafinha impegna Pozzo in una parata. Pizetta nuovamente portiere di movimento.

Al 19° botta di Foti: Micoli si oppone.

I genovesi ci provano fino alla fine, con Pizetta e Foti, ma la quinta rete non arriva. La partita termina con il successo del Real Rieti per 6 a 4.

I biancoblù sono ancora fermi a 0 punti, sul fondo al fianco dell’Aniene, ma fino ad oggi hanno incontrato tre squadre di alta classifica. La CDM Futsal Genova tornerà in campo sabato 5 ottobre alle ore 18, ospite del Todis Lido di Ostia che ha 3 punti in graduatoria.