Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cadde sul bus per una frenata e morì, rinviati a giudizio autista del bus e di un’auto

Più informazioni su

Genova. Il pubblico ministero Patrizia Petruzziello ha chiesto il rinvio a giudizio per un conducente di un bus di Genova e una automobilista che, a causa di una manovra scorretta di quest’ultima, provocarono la morte di una passeggera del mezzo pubblico.

I fatti risalgono a un anno fa. L’anziana passeggera, Carmela Ruscillo, a causa della brusca
frenata del bus per evitare l’auto era caduta sbattendo la testa ed era morta tre giorni dopo all’ospedale dove era ricoverata.

La famiglia della vittima, tramite l’area manager Armando Zamparo, si era affidata a Studio3A Valore, società specializzata nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini. Secondo quanto ricostruito dall’indagine, la macchina non aveva dato la precedenza e il conducente del bus, per evitarla, aveva frenato bruscamente facendo cadere l’anziana.