Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Badante maltratta assistito e lo convince a farsi intestare 18 case, arrestato

La guardia di finanza ha fermato l'estorsione attuata da mesi da un caregiver di 52 anni

Più informazioni su

Sestri Levante. Da tempo maltrattava il suo assistito tanto da averlo ridotto in uno stato di soggezione psichica: in questo modo un uomo di 52 anni, badante di una persona in stato di grave fragilità, era riuscito a sottrargli oltre un milione e mezzo di euro, valore di 18 immobili che si era fatto co-intestare.

L’uomo, che si faceva aiutare dalla sua compagna, è stato arrestato dalla guardia di finanza. Gli agenti della tenenza di Riva Trigoso gli hanno messo le manette dopo diverse indagini tese ad accertare il giro di locazioni gestite dallo stesso.

Il badante si era ormai impossessato della gestione dell’intero ed ingente patrimonio, approfittando della rinuncia all’eredità della madre del paziente. La donna era deceduta prima dell’estate.

Una volta appreso dell’esistenza di approfondimenti investigativi da parte delle fiamme gialle, il
badante aveva avviato un’opera di condizionamento della persona di cui avrebbe dovuto curarsi,
affinché fornisse ai finanzieri versioni concordate. Stessa attività di inquinamento probatorio anche da parte della partner, indagata.

Dopo indagini tecniche, analisi delle telecamere di videosorveglianza in casa e dichiarazioni testimoniali, il gip ha emesso – in data 14 ottobre 2019 – un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, per i reati di estorsione aggravata, percosse e maltrattamenti in famiglia aggravati, che i finanzieri hanno eseguito nella notte, anche per porre fine alle violenze e vessazioni.