Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Allerta meteo, Gambino (Protezione civile): “Tranquilli su passaggio fronte, attenzione per il fine settimana”

La situazione più critica rispetto a frane e smottamenti riguarda la galleria tra Voltri e Arenzano

Genova. A due ore dalla chiusura dell’allerta arancione Genova24 ha fatto il punto della situazione con il consigliere delegato alla protezione civile Sergio Gambino.

Nubifragio ponente

Risolti gli allagamenti e le piccole frane la stazione più critica rimane ora quella della galleria tra Voltri e Arenzano: “Siamo in attesa di un intervento della ditta incaricata da parte di Anas di fare un sopralluogo – spiega Gambino – non ci sono problemi strutturali ma un cornicione in pietra ha avuto uno spostamento rispetto alla sua sede quindi prima della messa in sicurezza non si potrà riaprire”. Difficile al momento ipotizzare la riapertura in giornata, probabilmente serviranno un paio di giorni.

Per quanto riguarda le prossime ore Gambino ricorda he in questo momento “c’è il passaggio del fronte vero e proprio il cui passaggio porterà via tutta la perturbazione. Il fatto che in queste ultime quattro ore non abbia praticamente piovuto ha consentito uno svuotamento dei bacini consentendo una maggiore ricettività per l’acqua del fronte che sta passando. Certo ci potranno essere delle strade che si allagano ma non siamo al momento troppo preoccupati”.

L’attenzione va già invece al prossimo fine settimana quando è previsto il passaggio di un nuovo fronte: “La previsione di Arpal ovviamente terrà conto del fatto che i torrenti in questi giorni hanno ricevuto parecchia acqua – spiega Gambino – noi ovviamente sulla base del bollettino di Arpal valuteremo tutte le decisioni da prendere per garantire la sicurezza dei genovesi. Ovvio che ieri i terreni erano completamente asciutti, così come gli alvei dei torrenti e quindi avevano una ricettività maggiore di quella che potenzialmente ci potrebbe essere per una perturbazione che passerà questo week end”.

Insomma, se è presto per parlare di allerta rossa, viste le piogge di oggi, non è al momento da escludere che il livello sia massimo.