Pessimo!

Acqua piovana raccolta in catini e intonaco che si stacca dal soffitto: l’Usb denuncia alla Asl3 le condizioni dell’hangar elicotteri

Genova. Pezzi di intonaco che si staccano dal soffitto, acqua raccolta in grossi catini mentre l’impianto elettrico rischia continuamente di essere coinvolto dalle infiltrazioni. Sono le condizioni pessime in cui lavorano ogni giorno i vigili del fuoco che operano nella sede elicotteri di via Pionieri d’Italia.

Per denunciare i rischi per incolumità pubblica i pompieri non solo hanno compilato il modulo per il rischio da inviare alla Asl3 ma hanno anche girato e allegato un video. Protagonisti i rappresentanti per la sicurezza del sindacato Usb Stefano Giordano e Davide Palini.

“Gli edifici, spiegano i rappresentanti per la sicurezza dei sindacati presentano “gravi infiltrazioni d’acqua, tetto che compromette l’uso di attrezzature fondamentali per espletare il soccorso tecnico urgente” che “determina una condizione sanitaria precaria che non permette il regolare svolgimento delle attività lavorative quotidiane nonché una violazione delle normative e un rischio per l’incolumità pubblica”.