Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Val Noci, tartaruga azzannatrice di 5 chili recuperata nel lago. Affidata a centro per cure animali pericolosi foto

Catturata dai carabinieri forestali e portata all'Acquario

Più informazioni su

Genova. Su segnalazione da parte dei guardiani della società Iren della diga del Lago del Valnoci, il personale della stazione Carabinieri Forestali di Montoggio è intervenuto per il recupero di una tartaruga di circa 5 kg rinvenuta nei pressi del canale di scarico della diga.

Per le dimensioni e per le caratteristiche fisiche dell’animale, ipotizzata l’appartenenza alla specie Tartaruga Azzannatrice (Chelydra Serpentina), l’esemplare è stato prelevato e portato presso l’Acquario di Genova per una temporanea collocazione nonché per eventuali cure veterinarie.

Questa specie è inserita nella lista degli animali considerati pericolosi per la pubblica incolumità e la detenzione è soggetta ad Autorizzazione del Prefetto. In una fase successiva, si è provveduto ad affidare la tartaruga ad un centro specializzato ed autorizzato al ricovero di animali considerati pericolosi.

Successivamente è stato depositato in procura un fascicolo contro ignoti per maltrattamento e abbandono di animali, e per detenzioni di esemplari considerati pericolosi per la pubblica sicurezza.