Quantcast
Palazzo tursi

Una torta e due candeline, la denuncia del Pd: “Attesa di due anni per una commissione su Carmagnani Superba”

L'ha "sfornata" il consigliere comunale Alessandro Terrile. La giunta Bucci avrebbe dovuto trovare una soluzione per il trasloco del petrolchimico entro dicembre 2017

Genova. Una piccola torta con due candeline per festeggiare, se così si può dire, i due anni trascorsi da quando l’opposizione ha chiesto di convocare una commissione consiliare sul futuro di Superba Carmagnani, il polo petrolchimico situato a Multedo, nel ponente cittadino, e per il quale da anni si parla di un trasferimento.

La “festa di compleanno” è stata organizzata durante la seduta di oggi del consiglio comunale di Genova da Alessandro Terrile, consigliere del Partito democratico. Il sindaco di Genova Marco Bucci, all’inizio del suo mandato, aveva affermato di voler trovare una soluzione per lo spostamento di quelle attività impattanti e a rischio entro dicembre 2017 ma quella data è slittata più di una volta e a oggi non si hanno notizie sulla possibile ricollocazione.

In passato si erano vagliate aree ex Ilva, gli spazi sotto la Lanterna, il porto di Pra’ e anche sulla futura nuova diga del porto di Genova. “Parlateci di Multedo” è stato l’invito rivolto al sindaco Bucci e al presidente del consiglio comunale Alessio Piana da parte di Terrile, facendo eco all’espressione utilizzata contro il Pd: “Parlateci di Bibbiano”.

leggi anche
Porto petroli genova multedo 10
Attesa
Petrolchimico, a fine novembre la sentenza di Autorità portuale sull’area alternativa a Multedo
Generica
Tema caldo
Depositi costieri, Bucci: “Dislocamento entro fine mandato” ma l’opposizione chiede la revoca delle autorizzazioni a Carmagnani