Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie D: insulti e pugni sull’auto della terna arbitrale, Sanremese multata di 2.500 euro risultati

Lavagnese e Ligorna indenni dalle squalifiche

Genova. Sono state rese note le decisioni del giudice sportivo relative alla seconda giornata di campionato.

La Sanremese è stata multata di 2.500 euro e sanzionata con una gara a porte chiuse “per avere un proprio dirigente avuto indebito accesso al recinto di gioco al termine del primo tempo; propri sostenitori, rivolto ad un assistente arbitrale espressioni costituenti discriminazione per ragione di razza, nonché ingiuriose e gravemente intimidatorie all’indirizzo di entrambi gli assistenti arbitrali; propri sostenitori, in numero di 30 soggetti, al termine della gara, formato un’adunanza sediziosa fuori dagli spogliatoi causando ritardo all’uscita della terna arbitrale; usciti gli ufficiali di gara dallo spogliatoio, venivano fatti oggetto di espressioni gravemente minacciose ed ingiuriose da parte dei medesimi sostenitori. Gli stessi colpivano l’auto sulla quale viaggiava la terna con pugni, calci e sputi mentre abbandonava l’impianto sportivo, costringendo le forze dell’ordine e scortarli fino all’ingresso in autostrada”.

Per quanto riguarda i calciatori, Filippo Bianco (Casale) e Ludovico Gargiulo (Prato) sono stati fermati per un turno.

Nicola Ascoli, allenatore della Sanremese, è stato squalificato per due giornate “per avere, al termine del primo tempo, rivolto espressioni irriguardose in segno di protesta all’indirizzo dell’arbitro”.

Glauco Ferrara, dirigente della Sanremese, è stato inibito fino al 2 ottobre in quanto “persona non iscritta in distinta ma riconosciuta dal direttore di gara, indebitamente presente nei pressi dello spogliatoio, si avvicinava a pochi centimetri dal volto del direttore di gara e, urlando profferiva espressioni gravemente minacciose ed ingiuriose, desistendo dalla condotta solo grazie all’intervento delle forze dell’ordine”.

La classifica marcatori dopo 2 giornate.

3 reti: Sorrentino (Caronnese)

2 reti: Tripoli (Savona), Lucatti (Ghivizzano Borgoamozzano), Varano (Chieri), Fofana (Prato), Ravasi (Borgosesia), Demontis (Sanremese), Galvagno (Fossano), Corno (Caronnese)

1 rete: Mitta, Romani (Fossano), Cosentino (Caronnese), Gatti (Verbania), Meucci, Remorini, Benassi (Lucchese), Grassi (Seravezza Pozzi), Casolla, Sarr, Tuzza (Bra), Matera, Muzzi, Castelletto (Borgosesia), Melandri (Chieri), Colombi (Sanremese), Di Paola, Falchini (Real Forte Querceta), Fomov, Aprile (Ghivizzano Borgoamozzano), Diallo, Cantatore (Fezzanese), Castaldo, Alessi (Vado), Vita (Savona)