Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Seconda C: subito poker per il Pieve. L’Apparizione piega il Borgo Incrociati risultati

Scatta il campionato con una giornata già ricca di emozioni. Bene anche Begato e Cornigliano

Inizia ufficialmente anche la stagione per le squadre di seconda categoria scese in campo per la prima giornata. Nel Girone C comincia bene il Begato che supera all’inglese il Ravecca. Padroni di casa che passano meritatamente in vantaggio dopo 27 minuti con Mascia che riceve dalla fascia controlla spalle alla porta e si gira sul sinistro calciando a botta sicura. La reazione del Ravecca arriva con Dassereto il cui tentativo, però viene murato dall’intervento provvidenziale in scivolata di Grea.

Nel secondo tempo i biancoazzurri spingono subito forte, ma non riescono a chiuderla e rischiano quando Monticone calcia dal limite dell’area chiamando al volo plastico Mauro. Il gol arriverà all’82° con Cacciabue che in contropiede si presenta davanti a Tripodi e lo beffa con un pallonetto  chiudendo i conti.

Vittoria risicata per il Cornigliano sul Crocefieschi in una gara in cui ci si sarebbe aspettati un pareggio visto le dinamiche. Il gol decisivo arriva all’82° quando Divanni riceve la sponda di Percivale e supera Gualco con un bel pallonetto. Minimo sforzo, massimo risultato.

Gara combattuta anche a San Desiderio, fra Apparizione e Borgo Incrociati. I padroni di casa trovano il vantaggio al 16° con Bojang che calcia dopo un’azione personale. Al 40° il pareggio del Borgo Incrociati lo firma Brolis che ribadisce in rete dopo che la palla aveva colpito la traversa su cross di Lucà. 

Nella ripresa è ancora la squadra bianconerazzurra a spingere subito e a tornare avanti ancora con Bojang che si beve metà difesa avversaria e la mette nell’angolino, impotente Olguin. Sei minuti dopo, però la reazione degli ospiti riporta in parità la gara con un colpo di testa di Prestanizzi su calcio di punizione. La rete decisiva arriva al 66° con Bojang ancora decisivo. Non segna, ma induce Gulluni all’autogol nel tentativo di anticiparlo. Gara bella, Apparizione che si guadagna tre punti meritati.

Grande avvio di stagione per il Pieve Ligure che cala il poker a Voltri. I biancoblù si illudono con il gol lampo di Aufiero che al 4° fa alzare il pubblico per applaudire un tiro al volo dal limite che non lascia scampo a Guerrini.  La gara cambia già prima della fine del primo tempo con Ruiz che pareggia al 40° e quattro minuti dopo Jammeh ribalta tutto. Nel secondo tempo i voltresi provano a tornare sotto, ma il Pieve contiene l’iniziale sfuriata e poi sale in cattedra Piovesan che firma una doppietta e chiude i conti.

Comincia bene la stagione anche la Lido Square che supera il Vecchio Castagna in rimonta. Dopo un primo equilibrato Goglia penetra e fredda Ruffa al 70°. Cinque minuti più tardi arriva il pareggio fortunoso del Lido con Rossi che calcia sulla traversa, poi la sfera carambola sulla schiena del portiere ed entra. Il Vecchio Castagna spinge di più, ma all’85° un contropiede micidiale consente a Ndiaye di infilare Nicoletti e regalare la vittoria ai padroni di casa.

Dividono la posta Davagna e Bavari che fanno botta e risposta in avvio di ripresa. Bellotti firma il gol dello 0-1 per gli ospiti, ma cinque minuti dopo Vernazzano rimette tutto in parità per l’1-1 finale. Stesso risultato fra Montoggio e Atletico Genova che si dividono anche i tempi. Nel primo arriva il gol degli ospiti con Burgio. A 10’ dalla fine Morando impatta il parziale.