Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Riaperta via Fillak, sarà percorribile solo a salire per un paio di settimane

Via Porro sarà invece utilizzata per scendere

Genova. Il primo a passare è stato uno scooter. Via Fillak è stata in parte riaperta, come annunciato, in concomitanza con l’avvio dell’anno scolastico.

“La strada mi sembra in ottime condizioni – dice il sindaco di Genova e commissario straordinario alla demolizione e costruzione del ponte sul Polcevera Marco Bucci – sul lato del Campasso è stata scoperta la roggia, si intravede che è stata distrutta in quattro punti dalla demolizione della pila, non lo sapevamo, lo abbiamo scoperto quando abbiamo rimosso i detriti”.

Per sistemare la situazione occorreranno dalle due alle tre settimane di lavoro, ma intanto la situazione della viabilità è ulteriormente migliorata: una corsia a salire su via Fillak (quindi verso Rivarolo) e una in discesa in via Porro, “un anello di circa 300 metri che può essere circolato da tutti – ribadisce Bucci – noi oggi possiamo dire che siamo tornati quasi alla normalità”.

Bucci ringrazia i cittadini delle zone interferite dal cantiere: “Hanno dimostrato grande sopportazione in queste settimane di lavoro duro e bisogna che tutta la città dica loro grazie, sono le persone che hanno sofferto più di tutti gli altri in questo periodo, dobbiamo star loro vicino”.

Le uniche strade che saranno chiuse restano quindi quelle interessate dal passaggio dell’impalcato in orario notturno.