Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Poco vento a Chiavari, una sola prova per la Coppa Giorgio e Lella Gavino

Il successo assoluto è andato a Capitani Coraggiosi 3 di Federico Felcini e Guido Santoro

Chiavari. Sabato 14 e domenica 15 settembre si è svolta a Chiavari la Coppa Giorgio e Lella Gavino, organizzata dallo Yacht Club Chiavari con il patrocinio del Comune di Chiavari, di Marina Chiavari e di Calata Ovest.

La manifestazione, che si è tenuta nelle acque del Golfo Tigullio, era aperta alle imbarcazioni d’altura delle classi ORC, IRC, Libera e Jeanneau.

Come lo scorso anno le imbarcazioni Jeanneau iscritte alla regata hanno partecipato sia alle proprie classifiche di classe sia ad una classifica a parte valida per l’assegnazione della Jeanneau Sailing Cup 2019, messa in palio da Union Yachts Lavagna, rivenditore delle imbarcazioni Jeanneau e Prestige.

Anche in questa edizione sabato 14 settembre si sono presentate al via numerose imbarcazioni, una trentina. Il tempo di questo fine settimana, decisamente estivo, soleggiato e per nulla ventilato, ha messo a dura prova la pazienza dei partecipanti alla regata.

Le imbarcazioni nella prima giornata si sono comunque cimentate in una prova, caratterizzata da mare calmo e vento dai 5 ai 7 nodi proveniente da ponente.

Domenica 15 settembre, invece, a causa della mancanza di vento, dopo una lunga attesa in mare di regatanti e giuria, non è stato possibile effettuare altre prove.

La Coppa Challenge Giorgio Gavino, messa in palio dalla famiglia Gavino per l’imbarcazione che si aggiudica la vittoria nel raggruppamento ORC overall, è stata assegnata a Capitani Coraggiosi 3 di Federico Felcini e Guido Santoro (YCC), che replica la vittoria del 2016, interrompendo due anni di dominio di Che Stress 3, J122 di Giancarlo Ghislanzoni (YCI), piazzatosi quest’anno al 2° posto.

Chica 3, con a bordo i giovani istruttori ed allievi della Scuola Vela YCC, con il consigliere YCC Roberto Franz e Massimo Navone, si è aggiudicato la vittoria in Classe ORC2. Nel raggruppamento IRC vittoria a Turboden Sailing Team di Paolo Bertuzzi (CV Canottieri Garda e Salò).

In Classe Libera 1° Gruppo si è aggiudicato la vittoria Tengher, Swan 45 di Roberto Magnani (YC Italiano), nel 2° gruppo Hard Rock di Massimo Uggè (YC Sestri Levante), bissando la vittoria dello scorso anno.

Primo fra le imbarcazioni Jeanneau Sansegal di Mariangela Rivanera (Yacht Club Chiavari).

Ecco tutti i vincitori della Coppa Giorgio e Lella Gavino 2019.

Classe ORC – overall
Capitani Coraggiosi 3 di Federico Felcini e Guido Santoro (YC Chiavari)

Classe ORC – 1° Gruppo
1° classificato Capitani Coraggiosi 3 di Federico Felcini e Guido Santoro (YC Chiavari)
2° classificato Che Stress 3 di Giancarlo Ghislanzoni (YC Italiano)
3° classificato Nashorn di Edwin Bernet (Yc Zurigo e YC Chiavari)

Classe ORC – 2° Gruppo
1° classificato Chica 3 di Scuola Vela YCC
2° classificato Aia De Ma’ di Luca Olivari (YC Sestri Levante)
3° classificato X-Wave di Marco Roccatagliata (Lni Genova Centro)

Classe IRC
1° classificato Turboden Sailing Team di Paolo Bertuzzi (CV Canottieri Garda e Salò)
2° classificato Stupeficium di Maria De Leo (Cus Vela Milano)
3° classificato Alebi di Massimo Arrighi (YC Chiavari)

Classe Libera – 1° Gruppo
1° classificato Tengher di Alberto Magnani (YC Italiano)
2° classificato Jonathan Livingston di Giorgio Diana (CN Lavagna)
3° classificato Blue Sky di Alessandra Speranza (Lni Milano)

Classe Libera – 2° Gruppo
1° classificato Hard Rock di Massimo Uggè (Lni Sestri Levante)
2° classificato Hellcat di Leporatti, Raffo, Valerio (Lni Sestri Levante)
3° classificato Mister Crab di Roberto Diana (CN Lavagna)

Raggruppamento imbarcazioni Jeanneau
1° classificato Sansegal Di Mariangela Rivanera (YC Chiavari)