Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Parliamo di… Cur&Sicure”, al Galliera convegno sulla sicurezza della persona assistita

Più informazioni su

Genova. Domani, martedì 17 settembre, in occasione della “Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita”, indetta con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 aprile 2019, il Galliera mette a disposizione dei cittadini un pool di esperti nell’ambito dell’incontro “Parliamo di…Cur&Sicure”.

Nel Salone Congressi (Via Volta, 8 primo piano), dalle ore 15.00 il pubblico potrà interagire con esperti e clinici nonché rappresentanti dei cittadini per domande e approfondimenti, per chiarire dubbi e conoscere tutte le informazioni utili sulle strategie di riduzione del rischio e sul contributo che possono dare il paziente e i suoi famigliari. Un filo diretto che prevede la partecipazione di tutte le figure professionali che a vario titolo contribuiscono al miglioramento continuo dei processi e delle procedure, senza dimenticare il punto di vista del cittadino per una panoramica informativa completa, con l’obiettivo ambizioso di creare una vera e propria alleanza per la sicurezza.

Il sistema salute è un sistema complesso, sul quale insistono numerose variabili, interne ed esterne, prima fra tutte la cosiddetta variabilità biologica dell’organismo umano che, insieme all’utilizzo intensivo di tecnologie, alla multiprofessionalità delle equipe e ai cronici difetti di comunicazione delle organizzazioni, rappresentano un rischio per la sicurezza del paziente. Gli operatori sanitari non fanno differenza dagli omologhi di altri settori di attività e sono purtroppo anch’essi soggetti alla possibilità di incorrere in errori, causativi a volte di danno per il paziente.

L’ impegno delle organizzazioni sanitarie è ridurre il più possibile questa eventualità introducendo strumenti e barriere per la salvaguardia del paziente. Al paziente stesso, e ai famigliari di riferimento, è richiesto un contributo riguardo alla sua sicurezza, che si può concretizzare in un potenziamento della comunicazione biunivoca con gli operatori e un sempre maggiore coinvolgimento nei processi di cura e assistenza.

Presso l’Ospedale Galliera sono presenti l’Unità per la Gestione del Rischio, normata dalla Regione Liguria ed una rete di Facilitatori, che fanno capo al Gruppo Operativo Rischio Clinico, attivi per analizzare i processi e metterli in sicurezza in modo sistematico e non estemporaneo. Gli strumenti organizzativi utilizzati a tal fine sono raccomandati dal Ministero della Salute e da autorevoli istituzioni internazionali tra cui la WHO e numerose società scientifiche. E’ fondamentale fra gli altri, il sistema interno di segnalazione di eventi avversi ed errori, che genera quando necessario un percorso virtuoso, orientato non alla colpevolizzazione del singolo ma esclusivamente all’introduzione di cambiamenti del sistema atti a garantire uno standard di sicurezza adeguato.