Nuovo impianto di Amiu costruito da Iren, Bucci: “Sarà pubblico al 100%, meglio Iren che un prestito dalle banche" - Genova 24
La replica

Nuovo impianto di Amiu costruito da Iren, Bucci: “Sarà pubblico al 100%, meglio Iren che un prestito dalle banche”

Il sindaco garantisce: "Amiu resterà pubblica al 100%"

Generica

Genova. “Quando sono arrivato a Tursi Amiu era in una situazione finanziaria disastrosa, la Tari doveva essere aumentata del 60% e Amiu stava per essere svenduta a Iren. Oggi Amiu è in equilibrio finanziario, è al 100% pubblica e lo rimarrà, i dipendenti sono aumentati di alcune decine di unità e la tari non è aumentata”. E’ la replica del sindaco di Genova Marco Bucci alle opposizioni che hanno criticato la scelta di affidare a Iren la progettazione in project finanzino del nuovo impianto di tmb che sarà realizzato a Scarpino.

“L’impianto dopo un periodo definito di 12 o 14 anni non ricordo sarà al 100% di proprietà di Amiu” ha ricordato Bucci che ha aggiunto: “L’alternativa sarebbe stata farsi prestare i soldi dalle banche per realizzarlo ma in quel caso sarebbe rimasto proprietà delle banche fino al saldo del debito. A questo punto era meglio che a farlo fosse Iren che sa anche realizzare questi impianti”.

Bucci ha infine ricordato che essendo il project financing “una gara ad evidenza pubblica non è nemmeno detto che sarà Iren a realizzare l’impianto, ma magari un’azienda o un gruppo concorrente che propone condizioni ancora più vantaggiose”.

Più informazioni