Non furbissimo

Molassana: distrugge il citofono della stazione dei carabinieri, arrestato

L'uomo era già sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia genovese

controlli carabinieri savona notte

Genova. Ha divelto e distrutto il citofono della stazione dei carabinieri di Molassana.

Un uomo di 62 anni, originario della Bosnia Erzegovina, la scorsa notte è stato immediatamente bloccato sia dai carabinieri della stazione, sia da un equipaggio del nucleo radiomobile.

Già gravato da pregiudizi di polizia, l’uomo era già sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia genovese, per il reato di rapina impropria.

Arrestato per “danneggiamento” è stato processato con rito direttissimo.

Più informazioni