Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mercato immobiliare, a Genova +5%: atteso rimbalzo post Morandi ed effetto “terzo valico”

Sono alcuni dati emersi oggi in apertura del 27° Forum organizzato da Scenari Immobiliari a Santa Margherita Ligure

Più informazioni su

Genova. La Liguria, con 22.500 compravendite stimate nel 2019, vede un incremento del 9,8% rispetto alle transazioni del 2018. Un ulteriore aumento è previsto per il 2020 nell’ordine di circa il 3,6%, superando le 25mila compravendite. Sono alcuni dati emersi oggi in apertura del 27° Forum organizzato da Scenari Immobiliari a Santa Margherita Ligure.
 
Inoltre a partire dal 2016 il rialzo delle quotazioni, specie a Genova, è costante con previsione di crescita anche nel 2020. Il mercato residenziale del capoluogo ligure è in fase di miglioramento, con un incremento delle transazioni nel 2019 rispetto al 2018 di circa il 5% per un totale di 7.350 transazioni. Il trend di cresta dovrebbe confermarsi nel 2020, anni in cui si prevedono 8.000 transazioni, con un più 8,8% rispetto all’anno in corso.

A partire dal 2014 si è assistito ad una leggera ripresa del mercato, che si è fatta più ingente nell’ultimo anno e continua su questo trend nel 2019. La percentuale di assorbimento si attesta intorno al 78% per il 2019 e attorno all’80% per il 2020.
 
In crescita i valori dei prezzi al metro quadro, che risalgono nella zona centrale e nel semicentro e proseguiranno il trend nel 2020. Nei quartieri del centro si stima un aumento delle quotazioni dell’1,6% e dell’1,9% per il 2020. Situazione analoga per il semicentro, con una tendenza stimata alla crescita dell’1,5% nel 2019 e che dovrebbe crescere ancora di circa l’1,7% nel corso del 2020.

Per le zone periferiche si prevede un lieve ripresa dei prezzi a partire dal 2020. È atteso un rimbalzo del mercato dal nuovo ponte Morandi. Sullo sfondo il terzo valico, che potrebbe far crescere in modo importante il mercato cittadino.