Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Marco Polo, domenica e lunedì l’anteprima europea al Carlo Felice

I biglietti costano da 5 a 25 euro

Genova. Una prima europea. Il Teatro Carlo Felice, domenica 29 settembre, mette in scena “Marco Polo”, opera in tre atti, un prologo e un epilogo del compositore tedesco Enjott Schneider, che sarà presente in sala, con tre arie del giovane talento cinese Shaosheng Ling.

L’attesa e la curiosità sono tante, per un’opera che, finora, è stata vista e ascoltata solo alla Guangzhou Opera House, che l’ha prodotta (in collaborazione con moltissime altre istituzioni cinesi).

L’originale anteprima della stagione operistica 2019-20 del Teatro Carlo Felice ha una doppia valenza, diplomatica e culturale. Diplomatica perché l’approdo di Marco Polo a Genova è una tappa importante della “Nuova via della seta”, promossa dal governo cinese a partire dal 2013 sull’esempio dell’antica via della seta, di cui Marco Polo è il simbolo per eccellenza. Culturale, perché l’operazione conferma l’apertura del Teatro Carlo Felice verso i nuovi linguaggi musicali e teatrali, testimoniata, negli ultimi anni, da numerose opere e brani in prima esecuzione assoluta, spesso commissionati appositamente dalla fondazione genovese.

Lo spettacolo ha un’unica replica, martedì 1 ottobre alle ore 20.

I biglietti costano da 5 a 25 euro.