Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Le pile 5 e 6 del nuovo ponte salgono, verso il varo del primo impalcato del nuovo Ponte per Genova

Il primo ottobre sarà inaugurato anche l'infopoint a Porta Siberia in attesa del concorso per decidere il nome dell'infrastruttura che sostituirà il Morandi

Genova. Prosegue a pieno ritmo il doppio cantiere di costruzione del futuro Ponte Per Genova. La più vicina deadline stabilita dal commissario Marco Bucci e considerata obbiettivo dai costruttori è arrivare a poter varare il primo impalcato, tra le pile 5 e 6, il primo di ottobre.

Generica

Come risulta anche dall’agenda di cantiere e dalle immagini che vedete a corredo di questo articolo, sul lato di ponente, prosegue il getto delle elevazioni delle nuove pile 5 e 6 ed è prevista la realizzazione dei baggioli che dovranno sostenere la componente orizzontale.

Si prevede inoltre lo smontaggio dei casseri e della gru a torre e il montaggio della torre scala propedeutico al varo, dopodiché si dovrà procedere al posizionamento autogru; nel frattempo si lavora anche a terra per l’assemblaggio degli impalcati tra le pile 4/5, 5/6, 6/7e 8/9; altri pezzi di ponte, i macroconci, arriveranno nelle prossime notti, provenienti da diversi stabilimenti Fincantieri.

Nel frattempo a levante si conclude la demolizione delle strutture della ex pila 10 di Ponte Morandi. Il 1 ottobre a Genova sarà il giorno in cui il consorzio Per Genova aprirà un infopoint per la città sulla costruzione del viadotto. Si troverà a porta Siberia negli spazi del museo Luzzati ormai chiuso.

Per il primo ottobre, a Genova, non è escluso il ritorno di qualche esponente di governo. Possibile anche che per quella data, entro la quale peraltro sarà ufficiale la vittoria del bando per il sottoponte, sia lanciato il concorso aperto a tutti i cittadini per il nome del nuovo viadotto sul Polcevera.