Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lavagna, in coda al pronto soccorso pretende di passare avanti, aggredendo il personale. Denunciato dai carabinieri

Nella foga ha rovesciato anche diverse barelle

Più informazioni su

Genova. I Carabinieri della Compagnia di Sestri Levante hanno denunciato a piede libero per violenza, minaccia a pubblico ufficiale e interruzione di servizio pubblico un uomo di 24 anni.

Il giovane, mentre si trovava al pronto soccorso dell’ospedale di Lavagna, reclamando l’urgenza di essere visitato nonostante la fila, ha aggredito il personale medico: due infermieri e una dottoressa, arrivando a ribaltare due barelle.

L’uomo è stato successivamente placato grazie all’intervento dei carabinieri, che dopo aver riportato l’ordine nel nosocomio, hanno proceduto alla denuncia

deferito in stato di libertà per violenza, minaccia a pubblico ufficiale e interruzione di un servizio di pubblica necessità un operaio 24 enne palermitano residente a Cogorno (GE). L’uomo, mentre si trovava presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Lavagna (GE), pretendeva di essere visitato senza attendere il proprio turno, dando in escandescenza e percuotendo due infermieri ed una dottoressa nonché ribaltando a terra numerose lettighe.