Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Lazio di Milinkovic Savic infligge un poker letale al Genoa risultati

Genoa travolto dalla Lazio: a Roma i padroni di casa vincono con un poker netto, mai in discussione

Genova. Genoa travolto dalla Lazio: a Roma la squadra di Andreazzoli cede per quattro a zero contro i biancocelesti, che dominano la gara fin dai primi minuti.

Il Genoa si schiera con Radu; El Yamiq, Romero, Criscito; Ghiglione, Cassata (69′ Schöne), Radovanovic, Lerager (46′ Pandev), Barreca (46′ Pajac); Kouamé, Sanabria. Per la Lazio Inzaghi manda in campo Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, S. Radu; Marusic, Milinkovic-Savic (74′ Parolo), Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa (52′ Caicedo), Immobile (86′ Adekanye).

I padroni di casa passano dopo soli sette minuti di gioco. A fare tutto è Milinkovic Savic: il serbo recupera palla, serve Correa che apre per Immobile, il quale fa sponda nuovamente su Milinkovic Savic, che dal limite insacca di sinistro.

Il Genoa non sta a guardare e nei minuti successivi prova a farsi vedere: prima Romero, poi Radanovic si fanno vivi, ma è la Lazio ad andare vicina al gol, con Marusic, servito ancora una volta da Milinkovic Savic. Al 20′ Immobile si fa pericoloso su un’invenzione addirittura di Strakosha, che subito dopo ferma nell’arco di un minuto Cassata prima, Lerager poi.

Al 35′ il raddoppio meritato dai biancocelesti arriva: ancora un pallone recuperato da Milinkovic Savic apre al contropiede di Immobile, che serve Luis Alberto. Qui entra in campo la Var: i collaboratori di Pairetto chiariscono il dubbio su un intervento di Milinkovic Savic su Cassata, che risulta falloso. Gol annullato.

La Lazio deve aspettare solo cinque minuti. Al 40′ Radu trova l’incrocio dei pali, trapassando la difesa del suo omonimo rossoblù. Il vantaggio della Lazio è meritato dalla qualità del gioco e dalle occasioni, mentre il Genoa sembra fuori dai giochi.

La seconda frazione di gioco parte con il Genoa vicino ad accorciare. Sanabria riceve un cross di Pajac, ma da due passi di testa mette a lato.

La Lazio non perdona e al 60′ porta a tre reti il suo bottino. Merito di Caicedo, che salta Radu dopo aver ricevuto uno splendido assist del solito Milinkovic Savic.

La gara ha ormai preso una piega ben definita e il Genoa, per quanto provi, si rende pericoloso dalle parti di Strakosha solo in una manciata di occasioni. C’è poca convinzione in casa rossoblù, a questo punto.

La convinzione, però, ce la mette la Lazio, desiderosa di andare oltre le polemiche delle scorse settimane. Così la discesa solitaria di Luiz Felipe si conclude con uno splendido assist per Immobile, che salta Radu e sigla il poker.

Poco altro da raccontare da qui alla conclusione, che Pairetto fischia quasi senza far giocare oltre il 90′. Genoa placato da Strakosha, ma soprattutto soverchiato da un Milinkovic Savic in forma strepitosa e un intero reparto offensivo bianzoazzurro decisamente in giornata.