Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il CDM si sposta a Varazze: giocherà lì le gare casalinghe della Serie A risultati

Il tam lascia Genova: per il CDM la scelta di un territorio della Riviera, con forte caratterizzazione turistica, e una struttura da sfruttare a fondo

Genova. Una nuova scommessa attende la città di Varazze: infatti per la stagione sportiva 2019/2020 il CDM futsal Genova (Creuza de Ma), prima squadra ligure a disputare un campionato di Seria A di calcio a 5, disputerà le partite casalinghe nel palasport di Varazze. Dopo la presentazione della squadra, che avverrà il 14 settembre al palasport, il campionato prenderà il via il 20 settembre con il Pesaro campione d’Italia.

“È una nuova sfida che l’amministrazione ha voluto accettare per dare lustro e visibilità alla città – commenta il vice sindaco e assessore allo sport Luigi Pierfederici – infatti il campionato comprende sedici squadre provenienti da tutta Italia ed è una vetrina unica per la nostra Città. Il campionato, oltre ad aver  introdotto una bella novità sul panorama sportivo cittadino, sarà oggetto di riprese televisive nazionali. Ho trovato nel presidente del CDM Matteo Fortuna una persona seria e con tanto entusiasmo e sono sicuro che ospitare il campionato di massima serie porterà dei benefici sotto diversi aspetti alla città di Varazze”.

“Abbiamo appoggiato appieno la proposta del CDM e del suo presidente – commenta il sindaco Alessandro Bozzano – perché ospitare un campionato di questo livello comporta una grande ricaduta per il nostro territorio a livello turistico e sportivo. Infatti, accogliere persone che arrivano da altre regioni, è sempre una occasione per mostrare la bellezza della nostra Varazze. Crediamo che Varazze meriti palcoscenici di questo tipo, che, dopo anni di lavoro, la città è preparata ad accogliere”, conclude Bozzano.

Siamo molto contenti di giocare a Varazze e ringraziamo le autorità cittadine per l’ospitalità – interviene Matteo Fortuna presidente del CDM – speriamo di attirare il maggior numero possibile di spettatori al palazzetto e di far conoscere a tutta la Liguria questo bellissimo sport”.