Gnv, hackerati decine di account di clienti. Accesso non identificati ai conti correnti. Le indagini della polizia - Genova 24
Pirati

Gnv, hackerati decine di account di clienti. Accesso non identificati ai conti correnti. Le indagini della polizia

L'intrusione è avvenuta tra giugno e luglio

gnv rhapsody

Genova. Un “sofisticato attacco informatico” è stato infatti perpetuato ai danni di Grandi navi veloci. Lo comunica la compagnia stessa, che denuncia la perdita di riservatezza per i dati personali di alcuni suoi clienti, che hanno effettuato pagamenti on line.

L’intrusione, stando alle prime perizie informatiche, è avvenuta nel periodo compreso tra il 25 giungo e il 18 luglio scorsi: ad accorgersene alcuni istituti di credito che hanno segnalato transazioni sospette: “sono state prontamente avviate attività di indagine relative alle dinamiche di attacco – scrivono da Gnv – È stato evidenziato un accesso da parte di soggetti non identificati e non autorizzati, ad alcune informazioni personali e, in alcuni casi, ai dati della carta di credito utilizzata per effettuare la transazione sul portale».

Per assistere i clienti, GNV ha messo a disposizione un recapito sia telefonico (+39 010 2094599 – dalle 8.00 alle 21.00, 7 giorni su 7), sia di posta elettronica (dataprotection@gnv.it). La Compagnia sta inoltre contattando i soggetti potenzialmente interessati per fornire tutte le informazioni necessarie. «GNV si rammarica profondamente per l’attacco subito – si legge nel comunicato – ma soprattutto per i potenziali disagi che tale attacco potrebbe arrecare alla propria clientela e a tutti i soggetti interessati. La tutela e la sicurezza della privacy di chi utilizza i servizi di GNV rappresentano un elemento cruciale della cultura aziendale della Compagnia. In questa ottica, GNV sta intraprendendo azioni legali nei confronti dei responsabili».

Più informazioni