Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ex Ilva, firmato a Roma il rinnovo dei lavori di pubblica utilità

Più informazioni su

Genova. Firmato a Roma il rinnovo dei lavori di pubblica utilità per i lavoratori in cassa integrazione dell’ex Ilva di Cornigliano.

Dopo l’occupazione di martedì scorso dell’aula del consiglio regionale proprio per sollecitare il governo alla convocazione del tavolo, visto che i lavori di pubblica utilità scadevano oggi, questo pomeriggio è arrivata in poco più di un’ora la firma dell’accordo tra Fiom Cgil, Fim Cisl, Uilm, il Mise e il Ministero del lavoro con la novità che gli lpu non scadranno il prossimo settembre ma si rinnoveranno automaticamente insieme alla cassa integrazione che riguarda oggi circa 280 lavoratori non assorbiti da Arcelor Mittal ma rimasti nell’Ilva in amministrazione straordinaria.

“Bisogna lottare sempre per confermare l’obiettivo dell’occupazione e del reddito” commenta il segretario genovese della Fiom Bruno Manganaro. “Una giornata positiva in attesa di capire sul fronte Arcelor Mittal la soluzione alle prescrizioni sul’ altoforno 2 di Taranto – aggiunge il segretario della Fim Cisl Alessandro Vella – per il quale potrebbero esserci ripercussioni su tutta la filiera siderurgica in Italia e quindi anche sul nostro stabilimento di Cornigliano”.