Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entella-Venezia, Boscaglia: “Abbiamo avuto tante occasioni, il risultato è bugiardo” risultati fotogallery

Paolucci: "Abbiamo dato tutto in campo, abbiamo preso gol per disattenzione"

Chiavari. Ieri sera, a Chiavari, la Virtus Entella è stata battuta per 2 a 0 dal Venezia.

 Virtus Entella vs Venezia

Per i chiavaresi è la prima sconfitta in campionato. Roberto Boscaglia commenta: “La squadra oggi ha giocato bene. Dal punto di vista del gioco, della costruzione ha fatto bene, molto meglio che in altre partite. La verità è questa. Abbiamo preso un gol ‘stupido’ su calcio piazzato e la partita si è messa in salita, ma la squadra ha giocato il suo calcio, ha costruito tanto. Naturalmente se devi costruire devi anche un po’ aprirti, quindi qualche ripartenza avversaria ci può stare, ma la squadra avrebbe meritato non solo il pari ma anche qualcosa in più. Nel secondo tempo siamo entrati di nuovo bene in campo; vuoi per la bravura dell’avversario, vuoi per l’imprecisione nostra abbiamo perso tanti palloni e la palla dentro non l’abbiamo messa. Quando facciamo i conti la verità è questa. Loro hanno fatto due gol e noi niente; noi abbiamo costruito molto più di loro e andiamo a casa con la consapevolezza di aver fatto una buona partita ma anche che dobbiamo migliorare tanto”.

“Siamo stati imprecisi – sottolinea l’allenatore -. Per colpa di nessuno: capitano serate così. Dobbiamo farne tesoro di questa serata, dobbiamo capire che compattezza, forza, determinazione e soprattutto concentrazione non li puoi perdere un attimo. Purtroppo quando non sei concentrato può succedere che gli avversari ti infilano, com’è successo con noi. La partita poteva essere assolutamente riaperta, potevamo pareggiarla prima, ma la squadra ha svolto il suo compito anche facendo bene, talvolta esagerando perché alcune volte abbiamo attaccato alla garibaldina lasciando spesso in uno contro uno i nostri difensori. Loro tenevano bene la palla e approfittavano di questi spazi che comunque concedevamo ed eravamo obbligati a concedere, soprattutto nel secondo tempo. La partita è stata questa. Loro hanno costruito la partita su quel gol iniziale e noi abbiamo dovuto rincorrere per tutta la partita. Anche se avessimo giocato fino a domani non so se avremmo fatto gol. Pensiamo alla prossima”.

“Naturalmente le partite sono tutte difficili. Queste sono partite contro squadre che vendono cara la pelle e che hanno bisogno di punti, che vengono a difendersi, a ripartire, a giocare un determinato tipo di calcio. Oggi abbiamo avuto tante occasioni, il risultato è assolutamente bugiardo” conclude Boscaglia.

Andrea Paolucci afferma: “Abbiamo preso gol per disattenzione, dobbiamo stare più attenti perché le palle inattive le proviamo, sia a favore che contro. Siamo andati in svantaggio, abbiamo cercato di recuperare la partita, abbiamo creato, abbiamo avuto diverse occasioni. Poi purtroppo a volte alla prima occasione entra, a volte la giornata è storta. Sicuramente abbiamo dato tutto per recuperarla. Anche sul secondo gol eravamo un po’ aperti e lo abbiamo preso; anche lì potevamo essere un po’ più attenti perché si possono pareggiare le partite anche al novantesimo”.

“Abbiamo cercato di fare quello che ci ha chiesto il mister – sottolinea il centrocampista -. Abbiamo dato tutto in campo, sappiamo che la Serie B è un campionato difficile. Le difficoltà si incontrano, adesso abbiamo una partita vicina importante. Dobbiamo lavorare come sempre sugli errori; dobbiamo continuare a lavorare tranquillamente come stiamo facendo e bene: sicuramente soddisfazioni potremo togliercele. È mancata un po’ di attenzione, perché è una partita che si è decisa per episodi. In B gli episodi dobbiamo cercare di portarceli dalla parte nostra. Questa volta non ci siamo riusciti, però in altre circostanze sì. Andiamo avanti serenamente, cerchiamo di lavorare”.