Dissesto idrogeologico, 250 mln per la Liguria da Protezione Civile nazionale e Europa - Genova 24
Risorse

Dissesto idrogeologico, 250 mln per la Liguria da Protezione Civile nazionale e Europa

Anche per aumentare il livello di resilienza dei territori e dei luoghi danneggiati.

rialto spargisale e frana

Genova. In Liguria sono previsti complessivamente 250 milioni di investimenti nei prossimi due anni contro il dissesto idrogeologico. Lo ha annunciato oggi l’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone, in un incontro con i sindaci imperiesi e gli assessori regionali Marco Scajola e Gianni Berrino.

Nel dettaglio, ammontano a 10 milioni per tutto il territorio imperiese, tra somme urgenze e interventi già impegnati, i finanziamenti messi a disposizione da Regione Liguria a favore dei 34 Comuni imperiesi colpiti dalla mareggiata dell’ottobre 2018.

A queste risorse si aggiungono i 140 milioni per tutta la Liguria provenienti da fondi di Protezione civile e dal Fondo di Solidarietà europea (27 milioni) per coprire sia interventi già realizzati sia opere di messa in sicurezza. A ciò si aggiungeranno poi altri 100 milioni per il 2021 dalla Protezione civile nazionale, destinati, per la prima volta, anche ad aumentare il livello di resilienza dei territori e dei luoghi danneggiati.