Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Andreazzoli: “Resta l’amarezza”, Gasperini: “Rigore del Genoa inesistente” risultati

Il commento dopo la sconfitta del Genoa per 1-2

Genova. “Resta l’amarezza, penso a chi ha fatto fatica, molto più di me, per arrivare in fondo a questa gara. Dispiace”. Mister Andreazzoli commenta la sconfitta contro l’Atalanta, arrivata in pieno recupero, dopo aver recuperato il risultato al 91′. “Quando i giocatori vedono il raggiungimento dei loro sforzi, l’amarezza diventa tripla, mi dispiace per loro, mi spiace anche per il risultato e che la gente si porta a casa una sconfitta, anche se soddisfatta”.

Andreazzoli non si sofferma troppo sulla rete di Zapata: “Erano in molti sotto palla, forse si poteva fare qualcosa di più per contrastarlo, ma bisogna fare i conti con le giocate individuali”.

Il mister sventola il foglio delle statistiche: “I numeri dicono che è tutto in parità, ma dentro questi numeri ci sono i calciatori con le loro qualità, onore a Zapata e all’Atalanta, premiata credo oltre misura, anche noi avremmo meritato di vincere”.

Per Andreazzoli occorre prendere spunto da quanto di buono è stato fatto. “Abbiamo qualche problemino fisico da dover gestire, ma è abbastanza normale. Tra i sostituti Arkensen è stato bravo a entrare subito in partita”.

Gasperini, dal canto suo, evidenzia che il rigore concesso al Genoa è stato un errore, ammesso dalla stessa terna arbitrale: il var non ha funzionato. “Si sono scusati”, afferma l’allenatore dell’Atalanta.