Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Genova nel 2022 l’arrivo della Volvo Ocean Race, la più grande regata attorno al mondo

L'annuncio questa mattina dal Salone Nautico dal sindaco Marco Bucci e dal presidente di Ocean Race Richard Brevius

Più informazioni su

Genova. La Volvo Ocean Race, la più importante e prestigiosa regata attorno al mondo, nel 2022 avrà il suo arrivo – detto “grand finale” – a Genova. L’annuncio questa mattina dal Salone Nautico dal sindaco Marco Bucci e dal presidente di Ocean Race Richard Brevius.

La regata parte in genere dall’Europa nel mese di ottobre, e nelle ultime edizioni ha avuto 9 o 10 tappe, con varie in-port race in molte delle città scalo. L’evento si svolge ogni tre anni. La base dell’arrivo a Genova sarà il porto antico. Ed è la prima volta che la regina delle regate transoceaniche per equipaggi fa tappa in Italia.

“Abbiamo lottato duro per arrivare a questo risultato – ha detto Bucci – la nostra città è stata scelta anche perché ha fatto la storia della marineria. Per un velista The Ocean Race è la manifestazione più importante. Questo è un evento che dà a Genova la possibilità di svolgere più di due anni e mezzo di marketing territoriale”.

“Portare l’arrivo della regata The Ocean Race a Genova e in Italia è significativo perché ci consente di cogliere l’opportunità di incontrare molti tifosi del Sud Europa che hanno una grande passione per gli sport ad alti livelli” ha detto Richard Brisius, presidente di The Ocean Race. “Nella città di Genova – ha aggiunto Brisius – abbiamo trovato un partner che ha tutte le competenze necessarie e le nostre stesse ambizione di creare un futuro sostenibile. Inoltre condivide molti dei valori della regata, come il lavoro di squadra e la tecnologia, rispettando allo stesso tempo una profonda tradizione marinaresca”.

Ognuno dei partecipanti ha una squadra velica composta da 9 membri d’equipaggio professionale che possono gareggiare giorno e notte per più di 20 giorni alla volta in alcune tappe. Ciascuno di essi assume diversi compiti a bordo della barca, e in cima a questi ruoli ci sono due marinai con formazione medica, un velaio, un ingegnere e un apposito membro dell’equipaggio dedito alle comunicazioni.