Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tra i rifiuti abbandonati spunta una barca, l’hanno lasciata davanti alla scritta Darsena della Metropolitana fotogallery

Genova. Forse si sono sentiti autorizzati dalla scritta “darsena”, sulla stazione della metropolitana, in via Gramsci, oppure sono rimasti nella forte indecisione tra l’uso della campana per la plastica o quella per il vetro, visto che si tratta di uno scafo in vetro resina. Scherzi a parte quello ritrovato questa mattina in via Gramsci, seminascosto trae colonne della sopraelevata, è uno tra gli abbandoni più strani degli ultimi tempi

Tra i rifiuti, infatti, è finito un gommone, molto probabilmente il tender di uno yacht, che è stato abbandonato dopo essersi bucato. Invece di chiedere il ritiro ad Amiu, però, il natante è stato portato in mezzo alla strada. Una cattiva abitudine che, ormai, è diventata anche abbastanza rischiosa, e che prevede sanzioni, che vanno dai 300 ai 1200 euro. Multe che, tra l’altro, sono triplicate solo nel mese di agosto grazie alle immagini fornite dalle circa 300 telecamere installate dal Comune per il progetto Genova Città Sicura.

Evitare i rischi, però è molto semplice visto che Amiu ha un servizio dedicato

Se desideri disfarti dei rifiuti ingombranti, ricorda l’azienda, puoi:
– portarli gratuitamente alle Isole Ecologiche
– consegnarli gratuitamente al camioncino EcoVan+
– chiedere il ritiro direttamente a casa tua al costo stimato di 8,20 euro (iva esclusa) per ogni pezzo trasportabile singolarmente (per prenotazioni telefonare al numero 010 8980 800).