Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Taekwondo, agli European Master Games la passione non ha età

Movimento ligure presente anche con una delegazione di ufficiali di gara

Genova. Si chiudono senza medaglie, ma con ottime indicazioni, gli European Master Games, manifestazione europea dedicata agli atleti over 35 che ha visto la partecipazione di due genovesi, Marco Caponi (Scuola Genova) e Alessandro Vaghini (Marassi Taekwondo).

Il primo, iscritto nella categoria Master A, ha interrotto il suo cammino agli ottavi di finale, perdendo con un atleta spagnolo. “Alla mia performance do una sufficienza piena – commenta Caponi -. La tensione della gara si è fatta sentire, sicuramente ha influito sulla mia resa, che considero comunque positiva. Tornerò a lavorare da subito, per inseguire l’obiettivo di una medaglia internazionale alle prossime occasioni”.

Ha sfiorato il bronzo Vaghini: dopo la netta vittoria ai quarti contro la Francia, il “papà d’arte” (suo figlio Matteo è cintura nera e bronzo all’ultima Coppa Italia) ha perso di misura ai quarti, mancando di pochi punti l’accesso alla semifinale e al podio: “Sono fiero della mia prova, ci tengo a ringraziare mio figlio Matteo e i miei compagni che mi hanno aiutato negli allenamenti in questi caldi mesi estivi. Nello sport c’è sempre qualcosa da imparare e un nuovo traguardo da inseguire. Il mio cammino nel taekwondo continuerà”.

Il movimento ligure ai Master Games è stato rappresentato anche dalla folta delegazione di ufficiali di gara convocati. Oltre ai responsabili degli arbitri liguri Deneb Pedemonte e Michele Lionetti erano presenti gli arbitri Simone Tridico e Paola Remussi. “I nostri arbitri hanno offerto una grande prova in un contesto internazionale molto impegnativo – commenta Lionetti -. Dalla Federazione e dalla direzione gara dei Master Games sono stati tutti elogiati per il gran lavoro e la loro professionalità. Negli ultimi anni, il nostro movimento è cresciuto, promuovendo due arbitri internazionali, Desi Greco e Manuela Rattone, e portando diversi rappresentanti ai campionati italiani. Il merito è tutto della volontà di questi splendidi ragazzi”.

Con i Master Games va in archivio la stagione agonistica del taekwondo ligure, pronto ad inseguire nuovi successi anche il prossimo anno.

Nella foto: Marco Caponi (a sinistra) ed Alessandro Vaghini (a destra)