Recco, il 7 e 8 settembre torna la Sagra del fuoco: spettacoli pirotecnici ed eventi tra sacro e profano - Genova 24
Tradizione

Recco, il 7 e 8 settembre torna la Sagra del fuoco: spettacoli pirotecnici ed eventi tra sacro e profano

Ricco programma di appuntamenti, a disposizione treni e autobus speciali

Genova. Sabato 7 e domenica 8 settembre si festeggia a Recco la Nostra Signora del Suffragio, una celebrazione tra sacro e profano tra le più attese in Liguria e che unisce processioni e momenti di preghiera ai ben noti spettacoli pirotecnici di notte e di giorni. La presentazione del programma di eventi si è tenuta questa mattina in Regione Liguria alla presenza del presidente Toti, gli assessori Cavo e Berrino, il sindaco di Recco Carlo Gandolfo e i promotori del comitato organizzatore.

Da quasi 200 anni la Sagra del fuoco è uno degli appuntamenti pirotecnici e folkloristici più spettacolari in Italia. La cittadina del Golfo Paradiso per due giorni vedrà la sfida tra i sette quartieri storici, protagonisti delle sparate, dopo una preparazione che va avanti da mesi.

Il clou della kermesse nelle sere del 7 e dell’8 settembre, alle 13 di domenica 8 nel quartiere Verzemma e nelle sparate degli antichi mascoli.

Non mancheranno stand gastronomici e bancarelle. Tra i momenti particolari il fatto che durante la processione, la statua della Madonna del Suffragio sarà portata a spalla dai giocatori di rugby.

Info utili per arrivare e tornare a casa. L’uso dell’auto è sconsigliato. Meglio, se possibile, spostarsi in treno o in autobus. Trenitalia ha messo a disposizione per la notte tra il 7 e l’8 settembre, e tra l’8 e il 9 settembre, dei treni speciali sia da Genova sia dal ponente e dal levante.

Anche Atp in occasione dei festeggiamenti rafforza il servizio con corse straordinarie serali da Genova, Rapallo, Gattorna, Colle Caprile e ritorno. Per altre informazioni e per il programma completo www.sagradelfuoco.it.

Più informazioni