Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Quinto, bambina di 11 anni colpita da un fuoco d’artificio durante la festa sul mare

La ragazzina non è grave, ma se fosse stata colpita al volto i danni avrebbero potuto essere molto gravi

Genova. Stava guardando i fuochi d’artificio con la sua famiglia quando improvvisamente ha sentito qualcosa di caldo sfiorarle un braccio. Pochi secondi per realizzare che quel “qualcosa”, che ha lasciato sulla pelle un segno ben visibile di ustione, era un frammento del materiale pirotecnico, una sorta di bossolo ancora quasi intero.

E’ successo ieri sera a una bambina di 11 anni in occasione della festa del Quinto al Mare. La famiglia si trovava vicino a un muretto, in fronte alla spiaggia come molte altre persone, in un’area teoricamente in sicurezza e non lontano dagli stand dello street food e dalla musica.

“Siamo andati al pronto soccorso e hanno curato mia figlia per un’ustione – spiega Nadia Ferrera, la madre – poteva andare peggio, poteva essere una tragedia, è inaccettabile che situazioni del genere si possano verificare”.

Generica

La famiglia della bambina, che è anche in possesso di un video con il cellulare che testimonia i fatti. segnalerà quanto accaduto presso gli enti competenti. “Perché cose simili non debbano ripetersi”, ha detto.