Quantcast
Dettagli

“Quel crocifisso che guardava il Ponte”. Il simbolismo della cerimonia di suffragio per le vittime del Morandi

Le scelte "scenografiche" delle cerimonia di suffragio in diretta mondiale

Commemorazione vittime Ponte Morandi

Genova. I simboli sono importanti, e anche per la messa di ricordo delle vittime di Ponte Morandi nel giorno del primo anniversario la “scenografia” è stata pensata nei minimi dettagli, visto la risonanza mondiale dell’evento.

Il luogo scelto per le cerimonia è quello che l’anno scorso ha visto precipitare il ponte in pezzi, e con sè le 43 vittime. L’altare posiziona in questo punto ha voluto aggiungere sacralità e raccoglimento.

Dietro, già imponente seppur incompleta, la prima pila del nuovo ponte, che ha portato il messaggio di quello che è stato fatto e quello che si sta facendo. Non a caso i cantieri oggi sono aperti, e anche durante la cerimonia si vedevano passare sulle impalcature.

E poi il crocifisso: per questa messa è stata “utilizzato” quello della parrocchia del Campasso che, spalancate le porte della chiesa, prima del crollo si affacciava su ponte Morandi.

leggi anche
  • Il rito
    L’ultimo saluto alle vittime del Morandi degli sfollati e della comunità sotto il ponte
    Generica