Quantcast
Controlli

Oltre 2 tonnellate di materiale ferroso conferite illegalmente nel porto di Genova, due denunce

La capitaneria di porto ha scoperto in piena irregolarità due furgoni di altrettante ditte

Generica

Genova. La capitaneria di porto nel corso di alcuni controlli in materia ambientale all’interno del porto di Genova ha sottoposto a verifica due furgoni appartenenti a due diverse – di una operante nel porto di Genova e l’altra con sede ad Asti – intenti a conferire rifiuti ferrosi presso un intermediario avente sede all’interno dell’area delle “riparazioni navali”.

Il problema è che il conducente di uno dei due mezzi non era in grado di produrre alcuna documentazione autorizzativa (la stessa ditta proprietaria del mezzo non era iscritta all’albo nazionale dei gestori ambientali). Il secondo veicolo, invece, risultava sprovvisto della prevista autorizzazione ambientale per il trasporto di rifiuti, ma in questo caso la ditta proprietaria risulta regolarmente iscritta.

Sono scattate multe e denunce oltre al sequestro dei mezzi e dei rifiuti, in tutto un carico complessivo di circa 2 mila e 200 chili.

Più informazioni