Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Migranti con “la sfumatura”. Gambino vs Richard Gere, il post su facebook che scatena la polemica

Social "infuocati" per le frasi del consigliere con delega al volontariato

Più informazioni su

Genova. Una caldo domenica di estate diventa torrida sui social, grazie ad un post firmato Sergio Gambino, che ironizza, con polemica, contro la presenza dell’attore americano sulla nave della ong Open Arms.

Il consigliere di Fratelli d’Italia, infatti, sulla sua pagina ufficiale ha commentato le foto postate del divo di Hollywood, che lo ritraggono a fianco ai migranti soccorsi in mare: “Per fortuna Richard Gere sti sta adoperando per salvare questi poveri ragazzi deperiti torturati e derubati in fuga dai lager libici – scrive aggiungendo alle foto alcune frecce che mettono in evidenza collanine e pettinature – i barbieri in libia sono proprio degli aguzzini. Chissa quanti soldi si fanno pagare per fare la sfumatura”.

Il post non è sfuggito alla stampa e alla comunità social genovese, e non, che ha letteralmente “preso d’assalto” la pagina del consigliere, già noto per la sua presenza alle commemorazioni dei caduti di Salò e di esponenti neo-fascisti. Le deleghe del consigliere, alla protezione civile e al volontariato, sono il fulcro delle critiche, essendo per molti incompatibili con tali dichiarazioni.