Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Jova Beach Party “tradisce” la Liguria e si trasferisce a Milano e l’ultima data sarà sull’arenile di Linate

In molti avevano proposto di spostare il concerto all'aeroporto di Albenga: la risposta fu "Non c’è la spiaggia, non sarebbe un 'beach party' vero e proprio"

Più informazioni su

Liguria. Non appena la notizia era diventata ufficiale, tanti (se non tutti) si erano proposti o avevano avanzato soluzioni per non “perdere la data” e non trasformare l’annullamento di un evento di tale portata in un vero e proprio disastro in termini di immagine turistica e di ritorno economico.

E tra le location alternative, oltre alle spiagge di Andora o alle ex cave di Toirano (giusto per restare alle ipotesi strettamente savonesi) ma si erano candidate anche Rapallo e Imperia, e era stato inserito anche l’aeroporto Panero di Villanova d’Albenga.

Un contesto comunque ingauno e già utilizzato in passato per questo stesso scopo. Tutti ricordano il successo di pubblico del festival musicale del “Take Off”, tenutosi proprio nell’area dello scalo. Qualcuno, però, aveva storto il naso, affermando che spostare un evento nato come “beach party” dalla spiaggia all’asfalto delle piste aeroportuali ne avrebbe tradito lo spirito di “festa estiva”.

Ora, però, sta per arrivare la beffa: secondo quanto comunicato dallo stesso Jovanotti sul proprio profilo Facebook, la tappa ingauna del Jova Beach Party si terrà il 21 settembre all’aeroporto milanese di Linate, da mesi chiuso per il restauro della pista (e non solo) e quindi pienamente disponibile ad ospitare la grande festa di Lorenzo Cherubini senza particolari controindicazioni.

La tappa milanese sarà l’ultimo appuntamento del festival itinerante “jovanottesco” e si terrà in sostituzione (o a compensazione, a seconda dei punti di vista) di quella che si sarebbe dovuta tenere il 27 luglio ad Albenga.

Insomma, non solo la città delle Torri si ritroverà privata di quello che da mesi è stato indicato come “l’evento dell’estate 2019” di tutta la provincia di Savona, ma dovrà anche subire la “beffa” di vedersi “scippare” la manifestazione. Per di più da una location, quale è l’aeroporto di Linate, con caratteristiche simili a quelle del Panero.