Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Genoa pensa a Defrel. Ai saluti uno fra Sanabria e Kouamé?

Il Grifone cercherebbe di ripetere l’operazione Saponara, ma è necessario liberare un posto in attacco

Più informazioni su

Si avvicina l’esordio ufficiale del Genoa nella stagione 2019/2020 mentre è saltato fuori il nome dell’avversaria del Grifone nel terzo turno di Coppa Italia. L’Imolese infatti ha superato la Juve Stabia ed ospiterà i rossoblù nel proprio stadio.  Intanto il mercato sembra vivere un momento di stallo con la squadra che sembra ormai formata per larga parte anche se l’attacco è il settore che è ancora in stato effervescente. 

Kouamé ha diverse offerte, in primi dal Sassuolo che ha messo sul piatto Babacar, offerta che non soddisfa appieno la dirigenza genoana che vorrebbe anche una parte in denaro. Ma nelle ultime ore  è Gregoire Defrel il nome caldo. Sarebbe un altro arrivo dai cugini della Sampdoria dopo quello di Saponara. Roma e giocatore sarebbero propensi a dare l’ok all’operazione, ma di certo il Genoa deve liberare un posto in attacco. Favilli deve dare rassicurazioni fisiche, ma sembra poter avere una chance da Andreazzoli, mentre Sanabria non ha mercato. Resta quindi Kouamé quindi l’unico che può lasciare Genova facendo arrivare anche un’entrata monetaria che consentirebbe l’arrivo di Defrel a Pegli.