Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Le associazioni di Genova24 - Dove lo butto

Informazione Pubblicitaria

Genova, sai dove buttare pile usate e farmaci scaduti?

Più informazioni su

Recentemente abbiamo parlato di rifiuti pericolosi (https://www.genova24.it/2019/06/rifiuti-pericolosi-cosa-sono-e-dove-buttarli-a-genova-219222/) così definiti per le conseguenze che possono avere sulla salute dell’uomo e sull’ambiente.

Occorre fare chiarezza su pile e farmaci: anche questi sono rifiuti pericolosi che non vanno buttati nel cassonetto. Contengono infatti sostanze inquinanti che non devono finire in discarica o disperse nell’ambiente.

E allora DOVE LI BUTTO?

Le pile usate di ogni tipo (stilo, torcia, pastiglia, etc) sono costituite da metalli pesanti come mercurio, cadmio, nichel e piombo. Grazie alla raccolta differenziata sono trattate e smaltite in appositi impianti. I contenitori per la raccolta differenziata delle pile si possono trovare nei supermercati, nei negozi e nelle rivendite convenzionate (tabaccherie, negozi di elettrodomestici etc). Qui l’elenco dei punti in cui sono presenti i contenitori per la raccolta delle pile usate a Genova: https://www.amiu.genova.it/wp-content/uploads/2019/01/Elenco_punti_raccolta_pile_esauste.pdf.

Inoltre, come tutti i rifiuti pericolosi, le pile e i farmaci possono essere portati, gratuitamente:

al camioncino EcoCar, un furgoncino predisposto da Amiu alla raccolta e al trasporto di rifiuti pericolosi di provenienza domestica. Opera settimanalmente nelle vie cittadine, in ore e giorni prefissati (dettagli qui: https://www.amiu.genova.it/servizi/ecocar/);

al camioncino EcoVan, il furgoncino che si occupa anche della raccolta dei rifiuti ingombranti e dei piccoli RAEE a Genova (dettagli qui: https://www.amiu.genova.it/servizi/ecovan/).

Le pile e i farmaci raccolti, dopo aver subito uno specifico trattamento, saranno smaltiti correttamente evitando così di danneggiare l’ambiente.