Quantcast
Sanità e sicurezza

Galliera, arriva la vigilanza privata per la notte. Polemiche in regione

Botta e risposta tra Pippo Rossetti e Sonia Viale

cronaca

Genova. Istituita la vigilanza privata per l’ospedale Galliera, che coprirà la fascia notturna per garantire maggiore sicurezza alla struttura.

La decisione arriva dopo i recenti casi di cronaca dove si erano verificati episodi di violenza, coinvolgendo anche il personale. Un tema, quella della sicurezza negli ospedale, che aveva mosso non poche polemiche.

Polemiche rilanciata oggi da Pippo Rossetti, consigliere regionale del Partito Democratico: “E’ curioso che proprio la Lega che ha fatto della sicurezza un elemento centrale della sua politica, non riesca a garantirla in uno dei luoghi dove i cittadini giungono nei momenti di maggiore fragilità. Quindi bene l’istituzione del guardianaggio notturno fisso al Galliera, ma non è l’unico ospedale ove manchi”.

Puntuale la risposta dell’assessore alla Sanità, Sonia Viale: “È un problema nazionale oggetto di un disegno di legge condiviso da quasi tutte le forze politiche, che quando governava il Pd non ha mai visto la sua approvazione e che prevede l’inasprimento delle pene per chi commette questi odiosi reati e risorse aggiuntive”.

Più informazioni
leggi anche
  • Troppi casi
    Episodi di violenza all’ospedale Galliera, Cgil Fp: “Sempre più casi, non si lascino le aziende sole”
    pronto soccorso
  • In escandescenze
    Galliera, ricoverato per ubriachezza, sfascia la stanza d’ospedale. Viale: “Più tutela per personale sanitario”
    Allarme bomba Galliera
  • Botta e risposta
    Aggressione di un infermiere al Galliera, Viale: “Chiesti più controlli a prefetto”. Ed è polemica con il Pd
    pronto soccorso
  • Ennesimo caso
    Ospedale Galliera, medico e infermiere aggrediti da un paziente
    pronto soccorso