Quantcast
Preso

Chiavari, in cantina la fabbrica dello spaccio estivo. Pusher arrestato dalla polizia

Durante la stagione estiva, anche il mercato della droga si sposta

cocaina

Chiavari. Con i mesi estivi e la stagione balneare, anche il mercato della droga si sposta verso le spiagge: a Chiavari la polizia ha smantellato una piccola fabbrica dello spaccio messa sù per rifornire di cocaina i tanti turisti-assuntori che in questi mesi transitano in città.

L’arresto è avvenuto nella serata di venerdì 23 agosto dopo alcuni servizi di appostamento nei pressi del quartiere “Korea” dove un italiano, un pluripregiudicato della zona, è stato colto in flagranza all’interno della sua cantina mentre confezionava alcune dosi di sostanza stupefacente.
Lo spacciatore aveva trasformato la sua cantina in un laboratorio per confezionare le singole dosi.

Infatti gli operatori durante la perquisizione hanno rinvenuto oltre che la sostanza stupefacente del tipo “Cocaina” anche un bilancino elettronico di precisione, della sostanza da taglio, numerosi involucri di cellophane già tagliati e tutto il materiale occorrente al confezionamento. Durante i vari servizi sono anche stati segnalati cinque persone come assuntori, tra questi due minorenni.